1à Categoria – Girone D – Ciabbino – J.R.V.S 1 – 1

Spread the love

altPrimo tempo in cui le due squadre messe benissimo in campo da Morganti e Azzanesi si sono affrontate a viso aperto. La JRVS vanta una traversa colpita su punizione da 30 metri del solito Luzi al 12° e un paio di belle azioni in velocità in cui Gaspari al 34° e 40° è andato pericolosamente al tiro, il Ciabbino un bel tiro dal limite di Nico finito di poco fuori al 32°.

Il secondo tempo ha preso in mano le redini della partita l’arbitro ed al 51° ha inventato la punizione dal limite che Nico ha realizzato insaccando alla sinistra di Agostini che è sembrato un po’ incerto nell’occasione. Passano appena tre minuti e al 54° l’azione più bella della giornata. Romani intercetta a tre quarti campo, appoggia su Massa che in velocità dribbla e lancia in profondità S. De Marco che mette al centro uno splendido assist per Gaspari, che di testa, insacca  a fil di traversa. Al 60′ si rifà vivo l’arbitro che sbaglia uomo e ammonisce per la seconda volta Nico lasciando il Ciabbino in 10.

Da quel momento non c’è stata più partita, si è giocato solo nella metà campo della squadra di casa ma il predominio ha fruttato solo due limpide occasioni da rete, una sventata da una provvidenziale parata di Oresti che si è buttato sui piedi di Gaspari che si è visto ribattere da due passi un bell’assist di Valenti al 32° e l’altra nata da un bellissimo spunto di Elsini, appena entrato, che ha lasciato sul posto il suo marcatore e rimesso al centro una palla che mancata da Oresti e Gaspari è arrivata a Luzi che, a porta spalancata, ha clamorosamente sparato alto. Finisce 1 – 1, risultato giusto anche se la JRVS può recriminare per l’occasione mancata non avendo sfruttato al meglio quei 30′ minuti giocati in superiorità numerica. Buona la prova di tutti i ragazzi scesi in campo con una nota di merito per la coppia centrale difensiva della JRVS che nulla ha concesso agli avversari. Insufficiente l’arbitro.