49^ coppa Teodori: comunicato n. 2-10 (presentazione gara)

Spread the love

Il Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno e l’Automobile Club provinciale hanno presentato alla stampa l’imminente 49^ edizione della Coppa Paolino Teodori. La gara, orgoglio del piceno e valido mezzo promozionale per il territorio e le sue eccellenze, sarà valida per il Campionato Italiano della Montagna, la Coppa Europa ed il Challenge Europeo, il Challenge delle Polizie, Trofeo Minicar e Trofeo Radical. Tutti i migliori piloti delle cronoscalate saranno al via, compreso Simone Faggioli, campione europeo in carica e plurivincitore della Coppa.

Sul percorso di circa 5 km da Colle San Marco a Colle San Giacomo l’organizzazione ha ulteriormente accresciuto le già valide misure di sicurezza per piloti e pubblico ed il weekend di gara che richiamerà centinaia di piloti e migliaia di spettatori, è ormai messo a punto nella quasi totalità. Hanno presenziato alla cerimonia il sindaco di Ascoli Guido Castelli, l’assessore comunale allo sport Massimiliano Bruni, il consigliere provinciale Camillo Ciaralli, il delegato marchigiano Csai Paolino Teodori, il presidente dell’AC Ascoli Piceno-Fermo Elio Galanti assieme al direttore Maria Concetta Faro, il presidente del Gruppo Sportivo Nico De Angelis, e per l’equipe organizzativa anche Giovanni Cuccioloni, Stefano Vitellozzi e Domenico Cappelli. E’ stato messo in evidenza l’importante avvicinamento al mezzo secolo di vita della manifestazione e per questo, ad opera delle autorità comunali si sta lavorando attorno ad un progetto con le scuole che possa coniugare la guida sicura e lo sport motoristico, e ad un possibile inserimento di Ascoli Piceno nell’Associazione Città dei Motori assieme ad una ventina di altre città come Maranello, Imola e Monza. Grande sarà anche la vetrina televisiva su emittenti nazionali e locali, sia specializzate che generaliste, che contribuirà a rendere lustro alla città ed all’evento, che potrà essere seguito dagli spettatori con tutta la cautela che va osservata nelle competizioni motoristiche seguendo le indicazioni del personale di servizio. Altro fiore all’occhiello sarà la diretta della domenica su Radio Ascoli e la possibilità di seguire la cronaca anche via web, compresi i tempi dei concorrenti in tempo reale sul sito dei cronometristi. Il pianoro di Colle San Marco sarà occupato in ogni dove, il paddock dei concorrenti sarà più ampio grazie anche agli spazi concessi dal Parco Miravalle: fin da venerdi mattina si potranno vedere da vicino protagonisti e vetture, mentre sabato e domenica, giorni di prove e gara, occorrerà trovarsi sulla zona partenza con i propri mezzi con anticipo di un’ora e mezza rispetto agli orari della manifestazione fissati alle ore 10,00. Si può raggiungere il percorso anche dall’alto sopra la partenza dove si può arrivare tranquillamente nell’ultimo tornante e nel veloce tratto finale scoperto dalla vegetazione. L’accesso gratuito al percorso di gara ha contribuito non poco alla notevole crescita delle gare in montagna negli ultimi anni dove spettacolo, professionalità dei piloti e qualità delle vetture hanno raggiunto livelli d’eccellenza.