ACTION DAY 2014

Spread the love

altNelle giornate del 21 e 22 maggio, per il secondo anno consecutivo si è svolta su tutto il territorio nazionale l’iniziativa denominata actionday, servizio congiunto interforzerivolto alla prevenzione e contrasto dei furti di rame, che provocano spesso l’interruzione di servizi pubblici essenziali, con ripercussioni di natura economico-sociale di particolare rilevanza e possibili implicazioni di ordine e sicurezza pubblica.

Si tratta di una problematica assai avvertita anche in ambito europeo, alla quale è stata, di recente,  dedicata la  2^ Conferenza dell’Unione Europea sul fenomeno del furto di metalli, organizzata da Europol (agenzia dell’Unione Europea per la lotta al crimine), cui ha partecipato anche l’Italia, ovegli aspetti organizzativi dell’azione di prevenzione e contrasto sono stati coordinati dalla Direzione Centrale della Polizia Criminale del Ministero dell’Interno.

Nell’ambito della provincia di Ascoli Piceno,l’iniziativa dell’actionday, coordinatadal Prefetto Graziella Patrizi, è stata attivata mediante un’azione contestuale di tipo preventivo rivolta al controllo del territorio nei siti ritenuti significativi nella circostanza, con il concorso di tutte le Forze di Polizia, il coinvolgimento degli Uffici territoriali dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e gli operatori delle polizie municipali.

Grazie anche ad azioni come questa, i cui riscontri, nell’occasione, non hanno dato adito, in questa provincia, a eventi delittuosi di particolare rilievo, lo Stato sul territorio dimostra la sua decisa e concreta risposta ad un fenomeno in grado di creare particolari disagi sotto il profilo sociale ed economico.