ADVERSO ASCOLI PICENO, FATALI ANCORA I MINUTI DI RECUPERO

Spread the love

 nella foto sestili cristianoCome nella partita col Riviera delle Palme, i minuti finali di gara sono fatali per la squadra di mister Rocchi. L’Adverso, falcidiato dagli infortuni di Falconi,Traini e Russo, stava assaporando la vittoria da poco, dopo una bella rimonta. Ma una disattenzione è costata la vittoria e il primato in classifica, ora appannaggio dell’Urbino. Il primo tempo ha visto un Adverso piuttosto in ombra, forse una delle peggiori prestazioni di quest’anno. Lento, impacciato e privo d’idee.

 

Nel secondo tempo invece la squadra ascolana dopo aver subito il secondo gol ha cominciato a giocare come sa e dal decimo minuto in poi ha praticamente messo sotto assedio il San Crispino, compiendo la “remuntada” da 0-2 a 3-2. Poi l’episodio finale che ha deciso la partita. Dopo qualche minuto il San Crispino si va vedere con Cicchinè, ma il tiro termina fuori. Al 10’ occasione per Diomedi, ma la sua conclusione è imprecisa. Preciso è invece il tiro all’angolino di Cesca che porta in vantaggio i locali. Ventresca prova a cercare il raddoppio ma Giardini respinge a mano aperta.

Il primo tiro in porta per l’Adverso Planet Win 365 arriva a metà tempo con Felicetti, ma il suo tiro, leggermente deviato, termina in angolo. Ascoli in avanti due volte con Dorinzi e poi con una conclusione di Felicetti ben parata da Forconesi. Al minuto 31’ episodio che può cambiare le sorti dell’incontro: tiro libero per gli ascolani ma stavolta bomber Felicetti calcia debolmente e Forconesi respinge. Nei primi minuti del secondo tempo ancora il San Crispino in avanti e Diomedi sigla il raddoppio da posizione defilata. I locali cercano di chiudere la partita con Ventresca che prima ci prova di tacco senza successo, poi Giardini gli strozza l’urlo del gol deviando il tiro sulla traversa.

Poi come dicevamo mister Rocchi suona la sveglia e l’Adverso Planet Win comincia a macinare gioco. Zuppini riapre i giochi infilando in gol un bell’assist di Felicetti. In due minuti capitano tra i piedi di Sestili tre belle occasioni che il numero 6 ascolano non riesce a concretizzare, complici anche parate del portiere e diversi salvataggi sulla linea di porta. Ma il gol per lui è solo rimandato: al minuto 23, infatti, segna la rete del pareggio. Un minuto dopo altra occasione tra i piedi di Sestili ma si salva ancora il San Crispino. Il forcing finale ha successo quando a un minuto dalla fine ancora Sestili segna la rete che può valere moltissimo. Ma quando mancano pochi secondi alla fine della gara, Diomedi sfrutta un’indecisione avversaria e segna la rete del definitivo 3-3. Tabellini

San Crispino Juventina: Forconesi,Bordon,Costanzo,Pettinari,Cesca,Cicchinè,Ventresca,Recchi,Diomedi,Vallasciani,Baiocchi,Gattafoni. Adverso Planet Win 365 Ascoli Piceno:

Giardini,Giorgi,Zambuchini,Dorinzi,Sestili,Cao,Zuppini,Felicetti,Regonaschi,Fioravanti.

Reti : 1-0 Cesca// 2-0 Diomedi 2-1 Zuppini 2-2 Sestili 2-3 Sestili 3-3 Diomedi nella foto sestili cristiano