Adverso Ascoli Piceno supera il Venarotta e approda agli ottavi di Coppa Marche

Spread the love

foto : cao gianlucaNon c’è un momento di riposo in questo inizio della stagione. Infatti, oltre alle fatiche del campionato si susseguono le partite di Coppa Marche.

L’Adverso era impegnato nei sedicesimi di finale nel doppio confronto diretto con il Venarotta, attuale capolista del girone C di C2. Nel doppio confronto la squadra di Rocchi ha avuto la meglio in entrambe le partite vincendo in casa l’andata per 7-4 ed espugnando il palazzetto di Roccafluvione nel ritorno per 5-2.

Il Venarotta è una squadra giovane, fisicamente preparata e dotata tecnicamente, ma alla fine hanno prevalso nettamente la classe e l’esperienza della squadra ascolana. Nel match di andata al palazzetto di Monticelli dopo circa quindici minuti l’Adverso Planet Win 365 era già in vantaggio per 4-0, grazie alle reti di Dorinzi, Russo, Sestili e Cao. Poi il Venarotta ha sfruttato il calo di tensione ascolano accorciando le distanze con una doppietta di Onesi. Nella ripresa ha allungato ancora l’Adverso con Russo autore di due reti. Ancora in gol Onesi per gli ospiti prima di un bellissimo gol di Cao, protagonista del doppio confronto. Ultima rete per il Venarotta ancora con Onesi, autore di un pokerissimo.

Nel retour match il Venarotta prova a ribaltare il non facile risultato dell’andata. Passa presto in vantaggio con Sestini ma dieci minuti dopo è Cao a pareggiare il conto. Uno – due fulminante dell’Adverso con Felicetti per il sorpasso ascolano. A un minuto dal termine Falconi si sostituisce a Traini e para con le mani una palla destinata a un gol certo: espulsione per il giovane bianconero e rigore che Latini trasforma con freddezza. Si infortuna il portierone Traini, e debutta il neo acquisto Giardini; ottima la sua prova.

Nei minuti di recupero il capitano ascolano “the King” Dorinzi realizza la rete del nuovo sorpasso. Nel secondo tempo il Venarotta sembra accusare il colpo e vede allontanarsi il superamento del turno. Così ne approfittano prima Russo che di piatto infila l’angolino e poi Cao dopo una bellissima azione personale. Negli ottavi di finale l’Adverso Planet Win 365 Ascoli affronterà il San Crispino, ultimo ostacolo prima delle prestigiose e avvincenti “Final eight” che si disputeranno i primi di gennaio.

alt