Al Settecolli continua il DOMINIO della Pellegrini!

Spread the love

altSi sono svolti a Pescara nello scorso weekend gli internazionali d’Italia di nuoto, 47° edizione del Trofeo Settecolli.

Federica Pellegrini conferma anche nelle piscine Le Naiadi di essere la sovrana indiscussa del nuoto italiano, dopo aver stabilito nella prima giornata la miglior prestazione stagionale mondiale nei 400 stile libero con il tempo di 4’03″12, vince anche gli 800 con il tempo di 8’23″40, davanti alla sudafricana Trott (8’31″73) ed a Maria Rita Carmiglioli (8’43″42).

Solo quarta Alessia Filippi, ancora alla ricerca della giusta condizione in vista degli Europei di Budapest e sofferente per un dolore ad una spalla accusato dopo i 300 metri.

A fine gara la campionessa veneziana ha affermato: <<Prestazione in linea con i programmi dal punto di vista tecnico non ho tratto indicazioni particolari, il tempo conta relativamente, l’importante è avere il ritmo ed abituarmi a questa gara. Alessia non riuscivo a vederla, pensavo che stesse male. Mi sono dovuta preocuppare della sudafricana Trott che mi ha tenuto testa fino ai 700 metri. Non se se ripeterò questa gara agli Europei ma di certo è un progetto che non abbandonerò per il futuro>>. 

Un altro record della manifestazione nello sprint femminile con l’olandese Femke Heemskerk che vince i 100  stile libero in 54.17 davanti all’Alshammar 54.77. Finale tutta italiana quella dei 200 stile maschili vinta da Gianluca Maglia in 1’48″87 davanti al veterano Emiliano Brembilla, mentre gli 800 sl sono stati vinti da Samuel Pizzetti. L’ungherese Laszlo Cseh, iridato a Montreal 2005, si e’ aggiudicato i 400 misti. Cameron Van der Burgh, dopo essere rimasto ai piedi del podio nei 100 rana, vince la distanza doppia davanti a Fabio Scozzoli per soli 4 centesimi (27″82 vs 27″86).