Aloe: “Ho tanta voglia di riscatto”

Spread the love

Image Ilario Aloe vuole al più presto riscattarsi dopo una stagione negativa con la maglia dell'Ascoli: "Lo scorso torneo per me è stato da dimenticare – ha ammesso il centrocampista bianconero – solo quattro le partite da titolare, quella con il Rimini la migliore.

E' vero che il mio campionato è stato condizionato dagli infortuni ma, onestamente, dovevo sfruttare meglio le rare possibilità che ho avuto. La respnsabilità è tutta mia e così in corpo ho tanta voglia di riscatto. Da ragazzo mi etichettavano come grande promessa, tant'è che Roberto Mancini quando ero con la primavera nerazzurra mi fece esordire in A in un Cagliari- Inter, un'emozione fortissima. Poi a Ravenna ho avuto i miei anni migliori ma dopo la retrocessione in C non potevo lasciarmi sfuggire l'occasione offertami dall'Ascoli. Per me significava la possibilità di entrare nel calcio vero anche se sapevo bene di avere davanti gente come Guberti, Pesce e Sommese. Non rimpiango certamente di aver fatto questa scelta e ora il mio obiettivo è quello di lavorare sodo per mettere in difficoltà mister Pane sin dal prossimo ritiro".