Altiner bussa due volte e l’Ascoli rimane in scia al Teramo.

Spread the love

100_2024L’Ascoli fa sua la gara esterna contro il Santarcangelo nella 36esima giornata del girone B di Lega Pro. Il 2-1 finale permette alla formazione allenata da mister Petrone di rimanere a 4 lunghezze sul Teramo a due giornate dal termine. Mister Petrone deve fare a meno di  Cinaglia e Dell’Orco e di Chiricò che non siede neanche in panchina.  Propone un centrocampo a tre con Pirrone,Addae e Altobelli in avanti  Grassi,Tripoli e Altinier. Mister  Cuttone si affida alla coppia di attacco composta da Guidone e Graziani mentre in difesa gioca l’ex bianconero Olivi. Il settore ospiti è gremito da poco meno di mille supporter bianconeri.

 

La gara:

L’avvio della gara è brillante da entrambe le formazioni. Al 21 l’Ascoli trova il gol del vantaggio con Altinier bravo ad infilarsi in area avversaria ottimamente servito da Grassie . 0-1! Il Santarcangelo subisce il colpo e l’Ascoli ne prova ad approfittare e al 24′ si rende pericoloso con  Tripoli. L’Ascoli crea gioco e il Santarcangelo fatica e al 33° l’Ascoli si procura un calcio di rigore con  fallo in area da l’ex  Olivi( espulso ) in contemporanea il Mister Cuttone viene espulso per eccesive proteste. Dal dischetto Altinier non sbaglia e mette la palla in rete! 0-2! La reazione del Santarcangelo si concretizza al 36′ con Berardino ma il tiro è assolutamente da dimenticare. Il Santarcangelo non demorde e al 44′ è Graziani a impensierire Lanni. La prima frazione si chiude con l’Ascoli in vantaggio per 2-0.

 

 

La seconda frazione si apre con gli stessi 22 che hanno chiuso la prima frazione. La prima occasione è del’Ascoli con Grassi ma il gran tiro del fantasista è deviato in angolo da Nardi.  Il Santarcangelo al 51′ si divora prima con Guidone e poi con  Tauguordeau  il gol del 1-2.  Al 57′ è Altinier a sprecare unja buona occasione. L’Ascoli controlla e gioca di rimessa. Il Santarcangelo non ci sta è si getta in avanti alla ricerca del gol. Al 80′ il Santarcangelo si rende pericoloso con Guidone ma Lanni si supera e para. Ma il gol è rimandato di poco all’ 82′ accorcia con Guidone. 1-2. Il Santarcangelo si getta in avanti alla ricerca del pareggio ma l’Ascoli controlla con qualche affanno e porta a casa una vittoria importante.

 

 

SANTARCANGELO (4-3-1-2): Nardi; Traorè (27’ st Argeri), Cola, Olivi, Rossi; Obeng, Taugourdeau, Bisoli (17’ st De Respinis); Berardino; Graziani (8’ st Radoi), Guidone. A disp.: Lombardi, Adorni, Possenti, Garufi. All. Cuttone

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Nardini (20’ pt Mori), Pelagatti, Mengoni, Avogadri; Addae, Pirrone, Altobelli (27’ st Carpani); Grassi; Tripoli, Altinier. A disp.: Ragni, Gualdi, Berrettoni, Mustacchio, Perez. All. Petrone

ARBITRO: Sig. Lacagnina di Caltanissetta

RETI: 21’ pt, 34’ pt rig. Altinier, 37’ st Guidone.

NOTE: ammoniti: Grassi, Taugourdeau. Espulso al 33’ pt Olivi. Allontanato al 35’ pt l’allenatore del Santarcangelo Cuttone. Rec. 4’ st