Aperte le iscrizioni al Trofeo Moto Scrambler&Special

Spread the love

Sono aperte le iscrizioni al Trofeo Moto Scrambler&Special, la manifestazione a carattere amatoriale rivolta ai possessori di questa tipologia di moto. Una nuova offerta, nel panorama motociclistico nazionale, destinata a tutti coloro che vogliono apprezzare, in sella ai loro mezzi, gli aspetti turistici di alcune delle zone più belle d’Italia aggiungendo un elemento di competizione: il Trofeo – promosso dalla FMI e organizzato da Mirco Urbinati – prevede infatti Prove Speciali e di abilità a basso contenuto tecnico.

Per poter partecipare al Trofeo Moto Scrambler&Special è sufficiente avere la Licenza Fuoristrada Amatoriale FMI. La procedura di iscrizione è disponibile sul sito sigma.federmoto.it, accessibile anche dall’apposita sezione della pagina web www.trofeomotoscramblerespecial.it.

Il calendario del Trofeo si sviluppa su quattro round:

Gara 1: 23-24 giugno, Motoclub Chieve – Trofeo Farnini (PC)

Gara 2: 14-15 luglio, Motoclub Scandiano – Trofeo Scandiano (RE)

Gara 3: 1-2 settembre, Motoclub Grigna – Trofeo Pasturo – Lecco (LC)

Gara 4: 3-4 novembre, Da assegnare

Tre le categorie previste:

Scrambler – I motocicli devono essere definiti Scrambler dalle case costruttrici e sono divisi nelle seguenti classi:

Light: cilindrata fino 500 cc – dimensione dei cerchi come da libretto – sospensioni di serie
Eavy: cilindrata oltre 500 cc – dimensione dei cerchi come da libretto – sospensioni di serie

Special – moto derivate da modelli di serie, caratterizzati da sostanziali innovazioni al propulsore e soprattutto alla ciclistica, comunque omologate all’utilizzo su strada

Special: tutte le cilindrate – dimensioni dei cerchi come da libretto

Old Style – motocicli immatricolati nel 1992 e precedenti di tutte le ciclindrate

Old Style: doppio ammortizzatore o mono ammortizzatore laterale (tipo BMW R 80 – R 100 GS)
Dimensioni cerchi e pneumatici come da libretto
Escluse moto specialistiche Regolarità ed Enduro

Partner del Trofeo sono: Airoh Helmets, Forma Boots, Tucano Urbano, Benelli Moto, i periodici Motocross e Fuoristrada d’Epoca. Anche grazie al loro supporto è nata una competizione che permetterà ai partecipanti di coniugare divertimento e scoperta del territorio.