Ascoli Calcio 1898, Keba Coly: “Sei punti sono pochi, ma siamo in crescita”.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Keba Coly ha superato il problema al ginocchio che ne aveva condizionato il rendimento iniziale ed ora è pronto a giocarsi la sua  chance:
“L’inizio è stato un po’ difficile per me, dopo tre giorni di allenamento con la squadra ho avuto qualche problema fisico, ma ora sto meglio. Siamo una famiglia e fin da subito mi sono trovato bene  sia con i più grandi che con i giovani.  Tutti mi hanno messo subito a mio agio. Con il Mister mi trovo molto bene, mi spiega i movimenti da fare quando siamo in fase di non possesso.  E’ molto bravo,  parla con tutti e ci fa sentire importanti; a Foggia mi ha fatto riscaldare, ma non c’è fretta, aspettiamo il momento giusto per esordire. Allo Zaccheria abbiamo giocato una bella partita, purtroppo abbiamo perso, ma la squadra ha risposto bene, è in crescita e mi auguro che la prossima sfida col Carpi vada meglio. I 6 punti in classifica sappiamo che sono pochi, ma la crescita della squadra ci fa ben sperare, ma c’è ancora qualcosa da mettere a posto. Ganz e Ardemagni? Sono stato molto contento del ritorno al gol di Ganz, mentre per quanto riguarda Ardemagni il suo infortunio è stato un colpo per lui e  per il gruppo perché è un valore aggiunto per la squadra. Ci auguriamo che torni il più presto possibile. Per me è un grande privilegio giocare con gente come Ninkovic, Ardemagni, Beretta, Ganz, Rosseti, da loro posso imparare tanto. La mia posizione? Per ora sto giocando come punta centrale, mi sto trovando molto bene, sono un esterno ma posso ricoprire anche questo ruolo”.

Print Friendly, PDF & Email