Ascoli Calcio : Giudice sportivo SEI giornate a Mister Giordano

Spread the love

altCon riferimento alla partita L’Aquila-Ascoli, il Giudice Sportivo ha comminato alla società bianconera un’ammenda di € 1.500,00 “perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni, cinque dei quali venivano lanciati sul terreno di gioco e facevano esplodere sempre sul terreno di gioco tre petardi, il tutto senza conseguenze”.

Il Giudice ha poi squalificato per sei giornate l’allenatore Bruno Giordano “perché al termine della gara avvicinava l’arbitro per protestare per il suo operato e afferratolo per un braccio gli rivolgeva una frase offensiva; tale comportamento veniva reiterato e solo l’intervento di un proprio dirigente liberava dalla presa il braccio dell’arbitro che poteva così rientrare negli spogliatoi; in tale sede dopo pochi minuti il Giordano reiterava verso l’arbitro le proteste e le offese; dopo alcuni minuti lo stesso entrava nuovamente nello spogliatoio della terna arbitrale reiterando le sue proteste”.

Nessun bianconero si aggiunge alla lista dei diffidati, già composta da Tripoli, Di Gennaro, Schiavino, Gandelli e Scognamillo.