Ascoli preso l’attaccante Arturo Lupoli

Spread the love
Arturo Lupoli

Arturo Lupoli

Sembra essersi conclusa con un lieto fine la trattativa tra la Fiorentina e L’ascoli alla compagine viola andrà il giovane Di Tacchio con la formula della comproprietà, e in bianconero l'attaccante Arturo Lupoli, dopo alcuni giorni di tentennamento dell’attaccante partenopeo. Il neo attaccante dell’ascoli Arturo Lupoli è soddisfatto della scelta “'Non mi dispiace affatto giocare nell’Ascoli .  La Fiorentina vuole che giochi in B e la scelta dell’Ascoli mi va benissimo. So anche che la società sta puntando sui giovani. Sarebbe bello fare da chioccia ai giovani dell’Ascoli, l’idea mi piace. L’Ascoli mi ha cercato, ha dimostrato di saper valorizzare i giovani, e posso dire che in questo momento in cima ai miei pensieri c’è l’Ascoli, mi attira il progetto.” Poi passa a parlare del suo passato all’Arsenal ”Quando sono andato all’Arsenal avevo solo 17 anni, dopo aver vinto lo scudetto con gli Allievi nazionali del Parma. Ho giocato con gente molto forte e famosa come Henry, Bergkamp, Vieira. Sono stati due anni bellissimi, ho giocato in tutte le competizioni sia in campionato che in coppa. Mi allenavo con la prima squadra, poi mi aggregavo a loro. Mi hanno accolto bene, insegnandomi tante cose e messo nelle condizioni di stare tranquillo. Loro sono dei campioni in tutto, soprattutto Henry e Vieira. Mi hanno aiutato anche fuori dal campo, anche perché erano gli unici che parlavano l’italiano. Quella è un‘esperienza che mi ha formato, non sapevo parlare l’inglese e l’ho imparato un po’ alla volta, ho vissuto in una famiglia inglese come fanno tanti studenti. È stata un’esperienza di vita e di campo. Sono pronto sia con la testa che fisicamente per la serie B, mi voglio fare trovare al cento per cento per il giorno del ritiro'.