Assunta Legnante ottava nel lancio del disco

Spread the love

Assunta LegnanteAssunta Legnante debutta alle Paralimpiadi, lei che aveva partecipato all’Olimpiade di Pechino tra i normodotati, ed entra nella vera e propria finale del lancio del disco, categoria F11/F12 dedicata a ipovedenti e ciechi totali (come l’azzurra, colpita da un glaucoma congenito). La 34enne conclude la sua prova in ottava posizione, trovando la sua miglior prestazione al terzo lancio quando è stata capace di un discreto 30.81. Poi nei tre lanci conclusivi non è mai riuscita ad avvicinarsi a quel livello (23.92, nullo, 25.35). Lontana dal suo personale di 32.72 che è anche record europeo. L’oro è andato alla cinese Zhang (40.12, record paralimpico) davanti alla connazionale Tang (39.91) e alla britannica Williams (39.63).

 

fonte olimpiazzurra.com