Baseball : Grande successo per l’Ascoli Baseball Cup

Spread the love
basball2013Ha riscosso un grandissimo successo la prima edizione dell’Ascoli Baseball Cup che si è svolta domenica 13 ottobre al campo di baseball “F. Certelli” ad Ascoli. Organizzato dalla società ascolana, il torneo ha visto sfidarsi le formazioni allievi della squadra locale, degli Angels di Macerata e delle Pantere di Potenza Picena.

Di fronte ad un’ottima cornice di pubblico, tra cui anche il rappresentante provinciale del Coni Armando De Vincentis, alla fine il torneo è stato vinto dalle Pantere di Potenza Picena che hanno superato, in una partita emozionante e decisa all’ultimo out, per 10-9 i ragazzi di Macerata.

Ma a vincere, ancora una volta, sono stati i dirigenti, gli allenatori, i ragazzi (e anche i loro genitori) della società ascolana che con enorme passione e abnegazione si sono prodigati per rendere possibile la disputa del torneo, lavorando e impegnandosi senza sosta nei giorni precedenti (e in particolare sabato 12 ottobre) per sistemare il campo e renderlo praticabile dopo le piogge dei giorni precedenti.

Un problema che neppure si sarebbe posto se Ascoli avesse, come avviene in tutti i comuni marchigiani “civili”, una struttura adeguata per il baseball e non un campo ricavato su di un’area privata, con tutti i limiti che una simile sistemazione “di fortuna” comporta. Tra non poche difficoltà i responsabili della società, insieme ai ragazzi e ad alcuni genitori, si sono prodigati nei preparativi, in maniera completamente disinteressata, spinti dalla passione, dall’amore per il proprio sport ma anche dalla consapevolezza dell’importanza della socializzazione e della coesione sociale che solo  lo sport  riesce a garantire.

Senza poter contare su sponsor significativi, senza aiuti esterni, senza la possibilità di ottenere finanziamenti importanti e , soprattutto, nella totale assenza delle istituzioni, gli appassionati di baseball ascolani hanno dato l’ennesima dimostrazione di una forza di volontà fuori dal comune. Un impegno che, poi, è stato ampiamente ripagato dalla splendida giornata di sport andata in scena domenica, dai tanti appassionati presenti e dai sorrisi e dalla soddisfazione dei ragazzi che si sono sfidati sul campo.

Una giornata da ricordare, coronata con la festa finale e la premiazione, solo parzialmente “rovinate” dall’incomprensibile e inaccettabile assenza dei rappresentanti dell’amministrazione comunale che, pure, erano stati invitati con largo anticipo. Un’assenza che purtroppo conferma il disinteresse del Comune per sorti del baseball ascolano ma che non demoralizza la società ascolana che ha già dato appuntamento per il prossimo anno per la seconda edizione del torneo