Basket Serie C: Urbania-Ascoli Bk: 84-86

Spread the love

img_20151015_112829Una battaglia fisica e mentale in un ambiente caldo ma sportivo ha visto la truppa bianconera conquistare due punti ai danni dei bravi padroni di casa.
Out Pebole (le più sentite condoglianze da parte della famiglia Ascoli Basket al proprio top scorer) Galieni e Belardinelli, le premesse non erano certo delle migliori per gli ospiti ma l´atteggiamento positivo e la voglia di fare bene dei presenti si sono rivelate armi decisive per il risutlato finale.
Nella prima metà gli ascolani riescono a tenere il vantaggio intorno alla doppia cifra ma il terzo periodo ristabilsce un sostanziale equilibrio che si protrae fino all´ultimo secondo quando, sulla sirena, l´ottimo Facenda infila i due punti che rimandano il verdetto al supplementare.
I ragazzi di coach Aniello, anzichè mollare come spesso succede in queste circostanze e nonostante problemi di falli, giocano gli ultimi 5 minuti con grande attenzione e determinazione, potendo così festeggiare una vittoria di prestigio.
Per i padroni di casa da sottolineare oltre al già citato Facenda, un Imstad inarrestabile ed un Pentucci efficace a tutto campo.
I bianconeri, in campo con due senior ed otto ragazzi “under”, hanno potuto contare sull´apporto del terzetto Mattei-Camerano-Milojevic, su di un Lashley positivo e sulla grande crescita del diciassettenne di formazione italiana Cummings. In una gara in cui tutti e dieci i giocatori a referto hanno contributo in maniera importante al successo, c´è da segnalare anche l´esordio del classe ´98 Bartolo.
Prossimo impegno per il team del presidente Banson Domenica 28 Febbraio al Palabasket contro il Bramante Pesaro.

URBANIA-ASCOLI BASKET 84-86
(14-24;22-22;22-12;17-17;9-11)
URBANIA: Azzolini n.e., Marini 5, Pentucci 16, Longoni 9, Tancini, Matteucci 3, Carciani n.e., Tiberi n.e., Diana 4, Dziho, Facenda 17, Imsandt 30. All D´Amato Ass Biagetti

ASCOLI: Bartolo, Milojevic 21, Danieli 2, Mattei 18, Tse 2, Omope, Camerano 14, Cummings(foto) 11, McPherson, Lashley 14. All Aniello