Bellusci a titolo definitivo al Catania, l’Ascoli fa cassa

Spread the love

Image Con la cessione di Bellusci a titolo definitivo al Catania l'Ascoli può tirare un bel sospiro di sollievo.

La vendita del promettente difensore permette alla società di Corso Vittorio di pagare gli stipendi arretrati (gennaio, febbraio e marzo) e di iscriversi al prossimo campionato di serie B.

L'Ascoli ha incassato da questa operazione circa 2 milioni di euro più tre giocatori in comproprietà: Gazzola, Falconieri e Millesi, con quest'ultimo che viene da un anno di inattività perchè messo fuori rosa dalla società etnea.

L'operazione è stata conclusa mercoledì notte a Milano dal direttore generale dei siciliani Lo Monaco con il presidente marchigiano Benigni e il suo consulente Stefano Antonelli.

Per Giuseppe Bellusci, non ancora 20enne, un soddisfacente contratto di 4 anni con opzione per il rinnovo e la grande chance di mettersi alla prova nella massima serie dopo aver fatto cose egregie nello scorso campionato di B.