Berrettoni e Perez in favore dell’autismo: “Lasciamo un segno”.

Spread the love

altDomani, giovedì 2 aprile, la società bianconera, oltre a proseguire la propria campagna di sensibilizzazione contro il razzismo “I’M BORN IN THE SKIN I’M IN”, sosterrà la giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo “LASCIAMO UN SEGNO” al fianco della Cooperativa Sociale P.A.Ge.F.Ha. e del Centro diurno L’Orto di Paolo che ospita i ragazzi autistici di Ascoli Piceno.
Domattina alle 11:00 in Piazza del Popolo sarà liberato in cielo un pallone blu, colore simbolo dell’iniziativa,  con allegato un messaggio dei ragazzi dell’Orto di Paolo e dalle 15:00 alle 17:00 è in programma un open day presso la struttura di via dei Meli ad Ascoli.
Anche l’Ascoli Picchio ha voluto dare il proprio contributo per sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti dell’autismo e il capitano Emanuele Berrettoni e il bomber Leo Perez si sono prestati ad un servizio fotografico insieme a Marco, ospite del centro diurno L’Orto di Paolo: presso  lo studio “Celluloide Officina dell’Immagine” di via Sacconi 12 i due bianconeri sono stati immortalati negli scatti del fotografo Attilio Luzi con la mano tinta di azzurro, perché anche l’Ascoli Picchio vuole lasciare il segno.