Calcio PRIMA CAT: NEW GENERATION – CASTIGNANO 2-1 , 52’ Niccolini (C), 85’ Ciccola (N), 86’ Paniconi

Spread the love

Andrea Lupi TORRE SAN PATRIZIO. Due disattenzioni difensive nell’arco di 2’ costano care ad un pur belloCastignano,falcidiato da infortuni (a proposito,tanti auguri di pronta guarigione al centrocampista Paride Iotti che il 17 Febbraio verrà operato al legamento crociato anteriore, lesionato a Dicembre nella gara contro la JRVS) e squalifiche, residue scorie del nefasto derby di sabato scorso.

 

Biancorossi pressoché perfetti ed ordinati per 85’, punitiimmeritatamente da una cinica New Generation, che con il suo attacco di classe ha saputo capitalizzare al meglio le uniche incertezze concesse dalla rimaneggiatissima retroguardia biancorossa di Mister Oliviero Di Lorenzo, oggi in tribuna squalificato.

Dopo un 1°T equilibrato (da segnalare solo la traversa scheggiata da Ciccola al 34’), Castignano in vantaggio al 52’ con Niccolini (5° gol stagionale in 5 gare disputate) che raccoglie un preciso cross di Lupi (grande partita la sua nell’inedito ruolo di terzino destro!!) dal fondo, depositando in rete praticamente da due passi. Al 79’ Alesi avrebbe l’occasione del ko ma arriva con quell’attimo di ritardo che non gli consente di indirizzare in porta l’ottimo invito di Niccolini. New Generation che inserisce tutte le punte a disposizione per l’assalto finale ed all’85’ un cross di Della Valle trova la testa di Ciccola che sfugge alla marcatura di M. Rossi (quest’oggi centrale di difesa) e pareggia i conti, beffando l’incolpevoleBenigni, sostituto odierno dello squalificato Berardini.

Il Castignano reagisce immediatamente con un gran tiro di Vannicola dai 25 metri, che per fortuna di Santarelli trova solo il palo esterno, per la disperazione dell’attaccante biancorosso che avrebbe meritato molto di più data la grande azione personale.Sul capovolgimento di fronte contrasto tra Capriotti e Mandolesi con il pallone che, toccato nettamente dal calciatore di casa, finisce sul fondo ma per l’arbitro (buona comunque nel complesso la sua direzione) è calcio d’angolo.

Veementi proteste dei biancorossi che si distraggono quel tanto che basta all’astutoParmegianiper battere subito corto su Della Valle: pennellata d’oro sulla testa di Paniconi che da bomber di razzaanticipa tutti e batte nuovamente l’incredulo Benigni per il definitivo quanto indigesto 2-1. Grande amarezza nel Castignano perché quantomeno il pareggio sarebbe stato il giusto premio ma Mister Di Lorenzo (seppur deluso dall’immeritato risultato finale) può ritenersi comunque soddisfatto vista la grande prestazione di sacrificio e carattereofferta da tutta la squadra, che ha risposto comunque alla grande dopo la sonora dèbacle di sabato scorso contro l’Offida, in cui in pratica era mancata l’anima.

Un particolare elogio ai debuttanti Michele Benigni (classe ‘90) tra i pali e Valerio Rossi (classe ’95), al suo esordio assoluto in una gara di Prima Categoria. Prossimo appuntamento sabato 1 Febbraio alle ore 14:30 quando al Comunale arriverà l’ostico Monsampietro Morico (oggi vittorioso sul Piane di Morro), che precede in classifica di 4 punti proprio i biancorossi; sarà una gara da non sbagliare assolutamente per non rischiare di essere risucchiati nella zona calda della classifica ma se l’atteggiamento sarà pari a quello odierno, con un pizzico di attenzione in più,nessun avversario può far paura a questo gagliardo Castignano.

NEW GENERATION: Santarelli, Simonella (60’ Mandolesi), Mascilongo, Cordola (79’ Brilli), Acciarresi, Recchi, Ciccola, Magrini, Paniconi, Della Valle, Antonelli  (72’ Parmegiani). All: Santarelli –Vezeni

CASTIGNANO: Benigni, Lupi, Capriotti, Di Buò, Mancini, M. Rossi, Laurenzii (79’ Tirabassi), A. Di Lorenzo, Alesi (79’ V. Rossi), Vannicola (87’ Salvatori), Niccolini. All: Amatucci (Oliviero Di Lorenzosqual.)

Arbitro: Allievi di San Benedetto del Tronto

Note: Spettatori 50 circa. Espulso all’87’ Scarpantoni (C) dalla panchina per proteste.