VEGAS Pro

Prima Cat. CASTIGNANO–REAL VIRTUS PAGLIARE4 – 3

0
0
0
s2smodern

G._Di_LorenzoCASTIGNANO.Partita spettacolare al Comunale di Castignano, dove i biancorossi portano meritatamente a casa i tre punti in un match vietato ai deboli di cuore. Mister Di Lorenzo conferma il 4-3-3 di mercoledì scorso schierando contemporaneamente le tre punte Pallotta – Addarii e G. Di Lorenzo, in mediana Spina prende il posto dell’infortunato Massetti mentre Carfagna in difesa è sostituito da Camilli che si schiera al fianco di capitan Rossetti; Real Virtus Pagliare che risponde invece con un finto 4-3-3 che in pratica è un 4-5-1 con Casali unica punta, supportato dagli inserimenti larghi di Konica e Mancini sulle fasce. Ospiti che partono forte e vanno subito avanti al 5’: l’arbitro, su un goffo intervento di Vannicola, che intercetta il pallone con una mano in area, concede il rigore che Casali realizza. Gara subito in salita per il Castignano che si butta a capofitto in avanti ed al 21’ rischia addirittura di capitolare su un contropiede di Konica su cui Berardini è miracoloso in uscita bassa. Al 38’ però il portiere ospite D. Pierantozzi atterra ingenuamente Addarii: stavolta è rigore per i locali che lo specialista Gianluca Di Lorenzo trasforma, per il pari con cui si chiude la prima frazione di gioco. Nella ripresa il Castignano schiaccia gli ospiti nella propria metà campo anche se al 47’ Angelini salva miracolosamente sulla linea un tiro a botta sicura di Konica poi però è solo Castignano ed un immarcabile Gianluca Di Lorenzo, prima raddoppia al 49’ su un bell’assist di Vannicola, poi al 61’ mette a sedere difensori e portiere per realizzare la sua personale tripletta (la seconda stagionale) che lo porta a quota 11 in classifica marcatori. Gara che sembra praticamente chiusa ma al 65’ l’arbitro concede ancora una volta un rigore molto contestato alla Virtus per un fallo di mano ancora di Vannicola: Casali dal dischetto fa doppietta e la riapre per i suoi. Poi all’81’ arriva l’incredibile pari della Real Virtus Pagliare  ancora con Casali che, sul filo del fuorigioco, raccoglie un cross di Semplicini anticipando tutti e firmando il 3-3 e la sua tripletta di giornata. Grandi proteste del Castignano per il fuorigioco passivo di L. Pierantozzi che forse disturba la difesa di casa ma l’arbitro è irremovibile e convalida. Ma il Castignano ha sette vite ed all’ 85’ Angelini calcia una punizione defilata dai trenta metri che, con la complicità del portiere ospite, finisce sotto l’incrocio per il meritatissimo 4-3 biancorosso che fa esplodere il Comunale, regalando meritatamente la vittoria ai ragazzi di Mister Di Lorenzo che dunque, in tre giorni, raccolgono 6 punti e la 5.a posizione in classifica, visto il pari odierno del Piane di Morro a Montalto. Prossimo appuntamento sabato 6 febbraio alle h 15 in casa della Palmense in quello che in pratica è uno scontro diretto in chiave play - offe, in caso di risultato positivo, può aprire  seriamente scenari interessanti per la compagine castignanese per il proseguo del campionato.

CASTIGNANO–REAL VIRTUS PAGLIARE4 – 3: 38’ su rig., 49’ e 61’ Gianluca Di Lorenzo (C), 85’ Angelini (C); 5’ su rig, 65’ su rig. e 81’ Casali (RVP)

CASTIGNANO: Berardini, Rossi, Capriotti (18’ Angelini), Di Buò, Camilli, Rossetti, Vannicola (78’ A. Di Lorenzo), Spina, Pallotta, G. Di Lorenzo (74’ Massi), Addarii. All: Oliviero Di Lorenzo

REAL VIRTUS PAGLIARE:D. Pierantozzi, Mariani (70’ Massetti), Semplicini, Diop, Tedeschi, Fioravanti, Volpi (66’ Bizzarri), Di Nicolò, Casali, Mancini, Konica (56’ L. Pierantozzi). All: Elio Silvestri

Arbitro: Serenellini di Ancona

Note:Spettatori 200 circa. Espulso al 93’ Fioravanti (RVP)