VEGAS Pro

Cardinaletti: “Grazie ai nostri tifosi. La salvezza passa per il Del Duca”.

0
0
0
s2smodern

Al termine dello 0-0 fra Perugia e Ascoli, l’Amministratore Unico Andrea Cardinaletti ha voluto rendere omaggio agli oltre 1.300 tifosi bianconeri che nel giorno di Pasquetta hanno seguito la squadra al “Renato Curi” di Perugia:

“I nostri tifosi non fanno mai mancare il loro sostegno né in casa né in trasferta e la loro presenza massiccia oggi al “Curi” non è certo una sorpresa. L’aver voluto trascorrere il giorno di Pasquetta vicino alla squadra è testimonianza di quanto l’Ascoli Picchio sia una grande famiglia e di quanto sia componente fondamentale della vita di ciascuno di noi. Peccato per non aver regalato ai tifosi  l’intera posta in palio, ma tutti noi possiamo essere orgogliosi di questi ragazzi e di questo gruppo, che con tenacia e dignità sta provando a portare a casa questa salvezza. Una salvezza che passa per il nostro stadio Del Duca, che quest’anno è stato teatro di tante vicissitudini, ma che può esserlo ancora per la nostra salvezza. Invito  tutti a dare la spinta decisiva alla squadra in occasione delle prossime due gare in casa con Brescia e Avellino”.