VEGAS Pro

FUTSAL ASKL, EXPLOIT A MACERATA

0
0
0
s2smodern
Il Futsal Askl vince e convince nella seconda trasferta stagionale in un mini campo dove in passato aveva raccolto solo briciole. La giovanissima e rinnovata squadra maceratese, seppur molto volenterosa, non ha mai messo in seria difficoltà la squadra di Fusco che ha saldamente tenuto in mano le sorti del match. Tre punti importanti che permettono ai bianconeri di agguantare il secondo posto insieme alla solita Ankon e tre punti dietro il Grottaccia. 
Al primo minuto si fa vedere Galanti con un tiro da fuori che viene respinto dal portiere di Spinetoli Riccardo Centi. Ma sono proprio i cussini a passare in vantaggio al terzo minuto con Imeraj che sfrutta al meglio un calcio di punizione da posizione centrale. La reazione ospite non si fa attendere e al settimo è subito pareggio. Filtrante di Paolini che sorprende tutti e s’infila alle spalle di Centi. Passa un minuto ed è ancora Galanti a rendersi pericoloso, il suo esterno termina di  un soffio a lato. Al minuto undici sorpasso ascolano con Paolini che infila in rete una puntina micidiale. Il Futsal Askl non si accontenta e bomber Felicetti trova il diagonale vincente per il terzo gol ospite. Poco dopo il rientrante Di Lorenzo sfiora il palo di un soffio. Al diciassettesimo è Stipa a esultare in seguito a un calcio di punizione. Lo stesso Stipa segna in seguito la sua doppietta con un tiro dalla distanza. E’ quasi un monologo bianconero e Di Fabio arriva scoordinato e non riesce a sfruttare una favorevole occasione. Gli ultimi cinque minuti del primo tempo sono invece a favore del Macerata che tira fuori l’orgoglio. Trani respinge di piede una conclusione di Marangoni. Ci prova Petetta ma Traini devia ancora col piede. Infine Di Gregorio è autore di una bella azione ma la sua conclusione finisce di poco fuori.
Nel secondo tempo il Cus prova ad accorciare con Petetta ma Traini respinge in tuffo. Sul successivo angolo il portiere ascolano deve respingere un tiro insidioso di Marangoni. Al minuto otto il Futsal Askl segna il sesto gol con Paolini ben servito da Felicetti. Lo stesso pivot ci prova due volte in un minuto ma Centi si oppone con bravura. Al dodicesimo Paolini completa il suo personale show con un tiro da fuori area realizzando un bel poker. Il Macerata non c’è più e la squadra di Fusco non perdona. Di Fabio ruba palla e serve un delizioso assist a Falconi che può realizzare comodamente. Lo stesso Falconi due minuti dopo serve Piccioni che in scivolata segna la sua prima rete in maglia bianconera. Ma non sarà l’unica: infatti, il bravo Nicolò si fa trovare pronto e ben appostato per un tocco di punta. Al minuto ventiquattro Felicetti appoggia in rete di ginocchio su assist di Piccioni. Negli ultimi tre minuti il Macerata trova due gol prima con Seresi, in seguito a azione di calcio d’angolo e successivamente con Di Gregorio con una bella conclusione dalla sinistra. 
 
La squadra bianconera sale così come detto al secondo posto e nel prossimo turno, dopo l’intermezzo di Coppa Marche, affronterà il Futsal Pesaro, che altro non è quel Montecchio che anno scorso ha disputato un grande campionato e che annovera tra le sue file giocatori molto esperti come Baldelli, Poggiaspalla, Hysai. Un match molto duro ma da vincere per continuare la marcia di avvicinamento alla salvezza prima possibile.
 
Cus Macerata:
Grassetti, Petetta, Imeraj, Paolucci, Rossetti, Di Gregorio, Marangoni, Centi, Angiolani, Seresi. 
 
Futsal Askl:
Traini, Falconi, Fusco, Stipa, Galanti, Sestili, Angelini, Felicetti, Paolini, Di Fabio, Marinelli, Piccioni. 
 
Reti: 1-0 Imeraj 1-1 Paolini 1-2 Paolini 1-3 Felicetti 1-4 Stipa 1-5 Stipa // 1-6 Paolini 1-7 Paolini 1-8 Falconi 1-9 Piccioni 1-10 Piccioni 1-11 Felicetti 2-11Seresi 3-11 Di Gregorio