VEGAS Pro

Il futsal Ascoli vince ancora

0
0
0
s2smodern
La squadra di mister Fusco continua il suo momento positivo e lo fa con un altro risultato convincente. Dopo Macerata e Juventina stavolta è toccato al Pesaro capitolare sotto i colpi di Paolini e soci. Con questa vittoria i bianconeri mantengono il secondo posto insieme ai dorici dell’Ankon. Il Futsal Pesaro si è comunque dimostrato una bella squadra, ma dopo il tre a uno si è sciolto improvvisamente suicidandosi con la tattica del portiere di movimento.
 
La prima azione da segnalare è per opera di Felicetti che serve Sestili che non riesce a concludere una bella azione manovrata. Il Pesaro risponde prontamente con Arena che colpisce il palo esterno. Ospiti intraprendenti con Marusic che sale bene nell’area avversaria ma il suo tiro termina sull’esterno della rete. Contropiede di marca ascolana al minuto otto con Felicetti con la sfera che termina la sua corsa sul fondo. Un minuto dopo è ancora Marusic a girarsi bene da fuori area, Traini si oppone con bravura. Poggiaspalla grida al gol ma Traini con una prodezza devia in angolo. Risponde Paolini che se ne va sulla fascia ma il suo tiro finisce di poco fuori.  La squadra di casa cresce e Di Fabio si rende pericoloso con un tiro improvviso che Del Grosso respinge in spaccata. Buon momento per il Futsal Askl che cerca con insistenza il gol. Contropiede ben orchestrato da Di Fabio che serve Galanti ma il portiere pesarese esce bene e respinge con il corpo. Ci prova Felicetti ma Del Grosso riesce a respingere. Al venticinquesimo il Pesaro passa con un bel contropiede finalizzato da Poggiaspalla ottimamente servito da Hysa. A un minuto dal termine i bianconeri gridano il gol, ma la palla rimbalza sul palo e balla sulla linea. Nei minuti di recupero Paolini trova il pareggio in seguito a un calcio di punizione.
 
Il secondo tempo inizia in discesa per il roster di Fusco. Dopo qualche secondo Stipa ruba palla a centrocampo, fa qualche metro e spara un bolide in diagonale che supera il portiere per il vantaggio ascolano. Potrebbe raddoppiare Felicetti che s’invola solissimo davanti a Del Grosso ma non riesce a superarlo. Il Pesaro prova la tattica del portiere di movimento ma su una palla persa Stipa colpisce al volo dalla propria metà campo e infila la porta sguarnita. Gran bel gol del talentuoso gioiello di casa Askl. Traini deve compiere una prodezza ancora su Marusic che colpisce da dentro l’area di rigore. Al minuto diciassette i padroni di casa allungano con Di Fabio che servito da Paolini non perdona. Passano due minuti quando a segnare è lo stesso Di Fabio che realizza da centrocampo a porta vuota. Tre minuti e si ripete l’azione identica alla precedente per la tripletta del giovane Lorenzo. Gli ospiti non demordono soprattutto con Hysa che sfiora l’incrocio con un tiro insidioso. La conclusione di Zavoli, invece, viene respinta in tuffo da Traini. A tempo quasi scaduto Felicetti trova in contropiede la rete del definitivo sette a uno.
 
Nel prossimo turno il Futsal Askl farà visita al Bocastrum in un match che come al solito sarà avvincente. Il derby è sempre una partita da tripla e ci vorrà il miglior Askl per portare via punti dalla bombonera. Appuntamento per venerdi alle 21.45 a Castorano.
 
Futsal Askl:
Traini, Falconi, Guerrieri, Stipa, Galanti, Sestili, Angelini, Felicetti, Paolini, Di Fabio, Marinelli, Piccioni. 
Futsal Pesaro:
Del Grosso, Zavoli, Rossi, Marusic, Filippucci, Gianquitto, Poggiaspalla, Hysa, Farfallino, Arena, Ripanti. 
 
Reti: 0-1 Poggiaspalla 1-1 Paolini // 2-1 Stipa 3-1 Stipa 4-1 Di Fabio 5-1 Di Fabio 6-1 Di Fabio 7-1 Felicetti