VEGAS Pro

ASKL Grotaccia interviste post gara

0
0
0
s2smodern

Dopo la partita valida per il campionato di calcio a 5 futsal ASKL grotaccia finita sul risultato di 3-3 parlano i protagonisti

Andrea Fusco ASKL: il grotaccia è una squadra grintosa, la più grintosa del campionato. nel primo tempo è stato un ottimo primo tempo perché li abbiamo retti sia sul piano fisici sia sul piano del gioco, abbiamo fatto 3 ripartenze ottime per i gol, poi nel secondo tempo non siamo più riusciti a ripartite in contropiede come nel primo tempo, forze la stanchezza o la paura di prendere gol con un contro-contro piede,

sul piano fisico non stavamo male, ma poi questi due episodi ci anno condannato, poi abbiamo avuto altre occasioni per vincere la partita, abbiamo trovato un portiere in giornata, che ha fatto un miracolo verso la fine, ci ha provato anche il ragazzo al limite dell' aria con una rovesciata, era una partita che potevamo portare a casa, c'è molto rammarico ma sono contento della prestazione dei ragazzi, senza tralasciare che all' ultimo secondo Gioele abbia sbagliato un gol bifronte al portiere ed è un pareggio che secondo me non ci accontenta, ma che lo prendiamo.

Massimo Marchegiani allenatore grotaccia: potevamo fare gol noi, ma 3 secondi prima anche loro anno sfiorato il gol con quella rovesciata, quindi è stata una partita combattuta a viso aperto e alla fine squadre stanche, azioni da una parte all' altra si poteva vincere da tutte due le parti, credo che il pareggio sia abbastanza meritato. Si abbiamo sfatato un tabù, perché qui abbiamo sempre perso e quindi é una cosa importantissima, poi a rimanere a punteggio pari insieme a loro senza uscire sconfitti e imbattuti penso che sia una bella cosa, questa della cosa della grinta chi fa piacere e fastidio, perché noi non giochiamo solo di grinta, ma viviamo di grinta e se le altre squadre non sono grintose abbiamo un' arma in più.

Paolini Gianmarco capitano ASKL: questo è un pareggio che ci sta e non ci sta, purtroppo bisogna avere il coraggio di vincere certe partite, per essere grandi bisogna avere un Po di coraggio sbagliare un po' meno. secondo me il pareggio ai punti ci può stare però abbiamo sbagliato parecchio anche davanti alla porta, poi abbiamo trovato un portiere in giornata super e quando hai tutte queste cose qui non è facile. l' importante era non perdere, adesso andiamo avanti punto -punto e tanto sapevamo che è un campionato a tre, da giocare tra Ancon noi e grotaccia. no diciamo che fondamentalmente anno sfatato un tabù che non è un tabù, ogni anno i campionati sono diversi, ogni anno anche noi abbiamo perso a grotaccia e magari al ritorno vinciamo però secondo me non è un campionato che si gioca in una partita come lo scontro diretto, ma si gioca su trenta trentadue partite quelle che sono, perché non è facile giocare in nessun campo quest'anno e penso che anche i ragazzi del Grottaccia l' abbino visto