Camp. italiano Subbuteo Lo Scudetto alla Reggiana Ascoli retrocede dopo un drammatico spareggio

Spread the love
ReggianaScudettoF.lli Bari Reggio Emilia vince per la quinta volta nella sua storia lo scudetto del calcio da tavolo Subbuteo. Alla fine del campionato disputato nel centro federale di San Bendetto del Tronto, 56 punti per gli emiliani. Al secondo posto, a tre lunghezze, gli Eagles Napoli. Sul terzo gradino del podio i Black&Blue Pisa (52). Retrocedono in cadetteria Fighters Napoli, Cct Roma e Ascoli, quest’ultima al termine di un drammatico spareggio playout contro i milanesi della Stella Artois. Dalla serie B promossi in serie A i Warriors Torino, che si aggiudicano il campionato, Virtus 4 Strade Rieti e Master Sanremo che vince lo spareggio con Catania. Scendono di categoria Cts Genova, Lugo Rooster e Sessana 82, sconfitta nel playout dai mestrini del Serenissima. Infine la serie C: “salgono” BlackRose Roma, Monferrato e Ferrara, dopo il playoff con Firenze. Finiscono in D Sassari, Trento, Treviso e Chieti.

Contestualmente si sono disputati i due raggruppamenti di serie D. Da quello nord, svoltosi a Pistoria, promossi in serie C Versilia 2002 e Flickers Milano; dal girone Sud, disputatosi a Giugliano (Na) approdano in C Fiamme Roma e Umbria (Pg).

Nella prima apparizione della sua storia in campionato, la Samb Subbuteo, conquista il punto della bandiera evitando l’ultimo posto in classifica. Chiudono a metà classifica i giovanissimi bianconeri del Picchio Ascoli.