CENA BIOLOGICA CHEF&SHOW

Spread the love

Ha riscosso grande successo la serata ‘Chef & Show’ organizzata nella sala convegni della Pro Loco di Castel di Lama dallo chef di fama internazionale Pino Rainone della ‘Intercity Alimenti’, affiancato da una igienista alimentare e da un rappresentante di un noto gruppo farmaceutico italiano. Bello e apprezzato anche lo spettacolo musicale di avanspettacolo di Giordana con il suo ‘Gilda Cabaret’.

Una cena diversa dal solito, a base di prodotti naturali, biologici, a km zero, più genuini possibili, ma anche con una formula diversa con un percorso da seguire sia sul piano del gusto che della buona digestione. Una cena come percorso degustazione nata dall’esigenza di medici, igienisti alimentari, ma anche da assistenti sociali alle prese con pazienti particolari alle prese con intolleranze alimentari, ma anche con difficoltà a digerire bene. Ad affiancare lo chef c’è stata la dottoressa Manuela Tamburrini, titolare dell’omonima Farmacia, che ha parlato della ‘Medicina naturale’, ma anche tutto uno staff di sala capitanato da Fabrizio Forlini con Roberto Marcoionni e Valter Vaerini. Alla fine, sono stati tanti i complimenti dei presenti sia per la novità della cena sia per la qualità del menù a partire dall’aperitivo con formaggi e salumi Piceni, verdure dell’orto in gratè, zuppa di legumi e cereali di Castelluccio, polentina dei Sibillini, tagliatelle all’antico ragù del vescovo, paccheri al datterino di Colle con cubettata di cervo e julienne di zucchine, porchetta alla marchigiana con patate al forno, dolce al cucchiaio, vino e birra artigianale. Tutto a base di prodotti biologici e naturali. ‘Per noi era una serata-zero – ha ammesso lo chef Pino Rainone – e dobbiamo sicuramente aggiustare delle cose, ma è andata bene e le oltre cento persone presenti hanno gradito questo modo di educarsi al mangiare, assaporando bene i piatti, masticando bene e aiutando la digestione. Sarà il primo di una serie di appuntamenti che ripeteremo sia qui in provincia, che in giro per l’Italia, perché il format funziona davvero bene’.