CHAIRIMENTI AL MARGINE DEL KING & QUEEN OF THE BEACH

Spread the love
_DSC3568
Lungi da me instaurare un clima di guerriglia, e di polemica , pur non potendo esimermi dall’esprimere una delusione per la considerazione che alcune ( non tutte) persone che hanno la responsabilità di governare la città hanno nei confronti dell’evento da me ideato e promozzo sin dal 2000, delusione acuita dal fatto che alcune di esse sicuramente non hanno fatto mancare la propria presenza quando si è trattato di apparire e di dimostrare solo a parole l’apprezzamento.

facciamo parlare alcuni fatti:
le comunicazioni fatte anche via mail a sindaco e vicesindaco sono iniziate a Settembre 2015.
la prima richiesta formale ha data 5 dicembre e protocollata successivamente
la seconda richiesta non  formale ( quella della convenzione) è stata avanzata dopo le feste natalizie.
se sarà necessario il testo della nostra richiesta lo daremo nel corso della conferenza stampa che comunque si svolgerà entro il 15 aprile pv in cui tutto alla fine sarà inevitabilmente chiaro.
Noi non stiamo ponendo nessun ultimatum e non stiamo puntando una pistola sulla tempia di nessuno:
abbiamo fatto delle richieste a Dicembre ponendo una scadenza organizzativa.  delibere entro il 31 gennaio…. sono passati altri due mesi per avere cercato di approfondire le cose… ora è necessario essere chiari.
le nostre richieste ormai da più di 10 anni sono di 15.000 euro.nella lettera di dicembre è scritto in modo chiarissimo che : “Queste le nostre richieste  che chiaramente puntano anche ad un recupero di quanto promesso e non ottenuto last minute  nel 2015″

c’è anche scritto che ………    ” Ci venga concesso tra contributo diretto (beach arena)  e intervento di aziende a sostegno del comune”
quindi preghiamo di volersi attenere alla VERITA’  di quanto è stato protocollato e non alle fantasie di chi ha i gusto di parlare senza neanche documentarsi.
Sono passati oltre 3 mesi … e c’era tutto il tempo per fare qualche cosa.
E’ chiaro che dopo quanto successo l’anno scorso in cui a meno di un mese dall’evento ci è stato detto che alcune cose previste non c’erano più,   non abbiamo potuto continuare a fidarci delle solite assicurazioni e promesse ma abbiamo dovuto porre date e riscontri oggettivi…. nulla di strano….

una nota di precisione  su quanto scrive l’assessore allo sport : non ci sembra che la Rcs che porta ogni tanto corse ciclistichge di valore internazionale abbia sede a civitanova marche  e anche la Lube Civitanova Marche ha la sua sede legale a Treia come la ASD King of the beach ha sede a Porto San Giorgio.
quindi, affermare di essere sorpresi dopo una lettera protocollata più di 3 mesi fa o correre ora ai ripari, non dipende da noi o da una nostra voglia di porre in atto uno scontro.
Noi da sempre abbiamo dato la nostra disponibilità al Sindaco per qualsiasi confronto utile e lo siamo ancora, ma non possiamo rimettere a rischio l’esistenza di questo evento … siamo a fine Marzo.