CIVS. 190 piloti ad Isola del Liri. I risultati del 4° Round

Spread the love

Lo scorso weekend si è corsa la tappa Poggio Vallefredda, valida sia come 4° prova del CIVS che come round di campionato Europeo, appuntamento che ha visto al nastro di partenza 190 piloti che si sono cimentati su un tracciato suggestivo e tecnico. Apprezzate sia le nuove chicanes sia la posizione dell’arrivo non collocata più in curva come in precedenti edizioni della gara. Il tutto in un fine settimana di grande caldo.

Tra le Moto Moderne, il primo gradino del podio nei sidecar è andato all’equipaggio Manfredi / Rocchi Bottino seguiti da Bottino / Vector e da Di Berti Ascenzi. Per i Quad 1° classificato Lardori Matteo, davanti a Nardon Cristian e Grazi Giorgio, mentre nella Super Open 1000 vittoria di Giangiacomo Sandro, seguito da Leoncini Carlo e Biagini Luca.

Nella classe regina, la 1000 open, ha dominato Piva Francesco con Stefano Bonetti e Niccoli Vallesi Tommaso a seguire, per la Supermoto Open 1° classificato Dal Molin Manuel davanti a Ponzellini Alexander e Corona Emanuele, mentre per la Supermoto la vittoria è andata a Materazzo Carmine con Ricci Marco e Palleschi Manuel rispettivamente 2° e 3°. Nella 600 super Open 1° posto per Giusto Fabio, seguito da Brando Fabio e Ciullo Christian; mentre Nari Stefano ha trionfato sia nella classifica assoluta delle Moto Moderne che nella 600 Open, in quest’ultima davanti a Paniccia Domenico e Stolli Daniele. Nella Naked 1° classificato Manici Stefano, seguito da Cifone Andrea e da Marchelli Riccardo, con la 600STK che è andata a Lignite Davide, che è riuscito ad avere la meglio su Rosati Tiziano e Manici Stefano.

Nella Moto3 il 1° classificato è stato Lombardi Marco, seguito da Adami Luciano e da Ronzoni Giovanni; con Queirolo Marco vincitore nella 250 su Testoni Guido e Cipriani Claudio. Nella 125 invece 1° posizione per Stori Luca, seguito da Guerrini Loris e da Lovera Marco, mentre nella PitBike/Ohvale vittoria di Platone Antonio davanti a Repetti Enrico e Quadrini Nico. A chiudere, 1° classificato negli scooter è stato Schiappa Alessandro, seguito da Cianfarani Francesco e da Modesti Marco.

Nella Categoria epoca invece, nel Gruppo 4 la 125 è andata a Focacci Andrea, la 250 a Spadazzi Leonardo, la 500 a Gombi Paride e la 1000 è stata appannaggio di Fabrizi Lucio. Gruppo 5 per la 80: 1° classificato Madera Matteo, seguito da Grossi Massimo e Orselli Andrea; per la 175: 1° classificato Baldessari Alessandro, seguito da Passari Ugo e Tentellini Tommaso; per la 2502T: 1° classificato Mezzone Alessio, seguito da Loncao Alexsander e Marchetti Paolo; per la 2504T: 1° classificato Lombardi Giovanni, seguito da Dolfi Mario e Di Carlo Antonio; per la 5002T: 1° classificato Parravano Daniele, seguito da Sementilli Fernando e Loffreda Aurelio; per la 5004T: 1° classificato Di Sarra Gianni, seguito da Zofrea Armando e Ascari Alessio; per la Vintage 86: 1° classificato Caschera Giovanni, seguito da Pellegrini Renzo e Biagini Luca; per la Vintage 94: 1° classificato Magnani Massimiliano, che vince anche la Classifica assoluta Epoca, seguito da Parravano Daniele e Venditti Alessio; per la Supermono: 1° classificato Vittorino Carmelo; per i sidecar: 1° classificato l’equipaggio Pangallo / Dal Bianco.

Tutto in un round di Isola Liri che si è confermato come punto di riferimento per il paddock dei piloti, con eventi di contorno quali sfilata delle miss ombrellino il sabato sera a bordo piscina, stand gastronomici, stand tecnici di settore e il barber shop di Marco, che anche quest’anno ha devoluto l’intero incasso per mettere in palio una borsa di studio.

Il prossimo appuntamento è previsto per il 14 e 15 Luglio a Monzuno (BO) valevole per la 5° prova del CIVS e per la 3° Prova del Trofeo Crono Climber.

….