Coppa Marche – Atletico Azzurra Colli-Centoprandonese 2-3

Spread the love

altCOLLI DEL TRONTO – La prima apparizione ufficiale dell’Atletico Azzurra Colli si chiude con una sconfitta contro la Centoprandonese nella gara d’andata di Coppa. Ora gli uomini di Silvestri dovranno cercare l’impresa a Centobuchi per ribaltare il passivo. Chiariamo subito una cosa:i nostri sono piaciuti,per 60 minuti hanno espresso un calcio di ben altra categoria,nonostante le assenza pesantissime di Bonfiglio,Fantuzi,Doria e Paoletti,sintomo chiaro di una squadra che riesce a creare gioco anche senza interpreti importanti,e che il lavoro di Silvestri in questo mese quasi ultimato di preparazione è stato di ottima fattura. Il rovescio della medaglia è che però si soffre troppo in fase difensiva.La difesa,alta in fase di possesso,guidata dalla coppia Ogliari-Valentini,deve fare numerosi scatti a recuperare la posizione quando la squadra è sbilanciata e si perdono palle ingenue. Soffriamo terribilmente gli esterni nel primo tempo,e mentre Morganti difende con affanno ma attacca con efficacia,Sarra appare in ritardo di condizione e specie nel primo tempo,si fa imbucare spesso dai tagli avversari. Gli ospiti invece si chiudono e ripartono,e il momento della prima nota è appunto quando passano in vantaggio. Prima però erano i collesi ad andare vicini al gol,prima con una conclusione sballata di Bangura,poi con Valente che spreca e poi con Pelliccioni che trova pronto il portiere ospite. La squadra di Capecci passa alla mezzora con Cavazzini,che sfrutta un cross dalla destra e una respinta di Fioravanti su un tentativo di Celi,e ribatte,anticipando il disperatissimo tentativo di Valerio Valentini di recupero,portando avanti i suoi. Neanche il tempo di riorganizzarsi che ancora Cavazzini mette in mezzo dalla sinistra e Sarra infila la sua porta. La posizione di partenza del nostro avversario pare nettamente in off side,ma l’arbitro,che oggi ha scontentato tutti,lascia correre. 2-0 senza subire nulla,una bella botta,attutita dalla rete di Pelliccioni,il migliore dei suoi,di testa,su cross di Morganti. Lo stesso Morganti a fine primo tempo spreca la palla del pari dopo un azione travolgente sulla sinistra. Inizio ripresa con qualche novità e dopo 10 minuti Di Venanzio sulla sinistra crossa rasoterra e Faini infila la rete del pareggio sulla propria porta. A questo punto il Colli si ferma,forse stanco,appagato,e dopo un paio di tentativi di Corradetti bloccati da Fioravanti,lo stesso attaccante ospite realizza un penalty per atterramento netto di Cicchi ai danni di Alessandrini. Finisce 3-2 col siparietto finale dell’assurda espulsione del vice Traini,colpevole di stare in piedi a rimettere una borraccia nella borsetta: gesto assurdo di un arbitro che forse ha confuso la Coppa Marche con la Coppa dei Campioni,per via dei numerosi eccessi di protagonismo.

ATLETICO AZZURRA COLLI: FIORAVANTI, SARRA, MORGANTI(CICCHI), OGLIARI, VALENTE, VALENTINI, PELLICCIONI(PANICHI), SENGHOR, BANGURA, MOZZONI(CAROSI), DI VENANZIO. ALL. SILVESTRI

CENTOPRANDONESE: PAPARINI, ALESSANDRINI, GABRIELLI, FAINI, DE SANTIS, TESTA (MENZIETTI), CELI (TESTA C.), VANNICOLA (MATTIOLI), CAVAZZINI, NERONI, CORRADETTI.  ALL. CAPECCI

ARBITRO: MARONI

RETI: 30′ CAVAZZINI, 31′ AUTORETE SARRA, 40′ PELLICCIONI, 55′ AUTORETE FAINI, 70′ CORRADETTI (r)

PAGELLE

FIORAVANTI 5.5:Subisce tre reti senza grosse colpe.Dalla sua ha un paio di interventi positivi.
SARRA 5.5:Soffre terribilmente nella prima frazione.Meglio nella ripresa.
MORGANTI 6:Compartecipe del primo gol,si riscatta con un’arcigna prova offensiva in cui sfiora la rete
OGLIARI 6.5:Quanta qualità ed esperienza a servizio della squadra!!!
VALENTE 6:Un mediano tutta grinta e corsa,che però non disdegna precise geometrie.
VALENTINI 6.5:Cresce alla distanza,incocciando tutte le palle di testa.L’Atletico Azzurra Colli ha trovato il suo granatiere
PELLICCIONI 7(IL MIGLIORE):Salta l’uomo con una facilità impressionante.Segna di testa e non è la sua specialità.Esce stremato.
SENGHOR 6:Discontinuo ma fondamentale.
BANGURA 6:Gara di grande sacrificio spalle alla porta e di aiuto al centrocampo.
MOZZONI 6.5:Gioca con freschezza e personalità.Non segna ma ci va vicino nella ripresa.
DI VENANZIO 6.5:Ragazzino di 39 anni tutta corsa e vitalità.La sinistra è la zona di maggior pericolo.
CICCHI 6:Gioca una gara attenta ma sbaglia sul penalty.
PANICHI 6:Entra in paura,poi cresce e detta geometrie.
CAROSI 6:Peperino insidioso sulla destra