Decima edizione del memorial rozzi di subbuteo miozzi:banco di prova in vista del ritorno serie A

Spread the love

Edizione_2012Decima edizione del Memorial Costantino Rozzi di Subbuteo calcio da tavolo sabato 19 e domenica 20 marzo ad Ascoli. La manifestazione si svolgerà come di consueto presso il palazzetto dello sport di Monticelli.

E’ organizzata dal Subbuteo Club Ascoli in collaborazione con l’assessorato allo sport del Comune e l’agenzia Stemar Viaggi e gode del patrocinio del Comitato provinciale del Coni. Sabato è in programma il torneo a squadre, mentre domenica quello individuale. Considerato uno degli eventi meglio organizzati d’Italia, il Memorial Rozzi anche quest’anno vede la partecipazioni di società sportive e giocatori provenienti da tutto il centro Italia. Come al solito il livello tecnico si annuncia molto alto e c’è la sorpresa di una larga partecipazione nella categoria under 15, tra cui tre giovani del vivaio bianconero: Federico Mazzocchi, Edoardo Aulicino e Alessandro Arcopinto.

 

“E’ un onore collaborare all’organizzazione di una manifestazione intitolata a Costantino Rozzi – dice l’assessore Massimiliano Brugni – Tra il Comune e il Subbuteo Club Ascoli il rapporto è ormai consolidato, visto che siamo alla decima edizione. Del resto l’associazione sportiva è una realtà importante, sia a livello sociale, per il lavoro che fa con i giovani e la collaborazione con il Circolo ricreativo Solestà, sia a livello agonistico, considerato che disputa il campionato nazionale di Serie A. Diamo il benvenuto nella nostra splendida città agli atleti che parteciperanno alla manifestazione, nella convinzione che l’organizzazione si confermerà all’altezza”.

“La decima edizione di una manifestazione sportiva è sempre un traguardo importante e quindi abbiamo fatto un ulteriore sforzo organizzativo”, dice Luigi Miozzi, presidente del Subbuteo Club Ascoli. “Oltre al Comune, ringraziamo dell’aiuto la Stemar Viaggi, che si è occupata della logistica, e la Promoidea Service, che ha realizzato gli splendidi trofei artigianali del montepremi. Ma soprattutto la famiglia Rozzi, l’azienda Tempera e il supermercato Sigma di via Rigantè che permettono l’organizzazione dell’evento. Dal punto di vista agonistico per noi sarà una tappa importante di avvicinamento al girone di ritorno della serie A, in programma il 16 e 17 aprile a San Benedetto. Siamo in piena corsa per la salvezza e a Max Schiavone, Stefano Flamini e a tutti gli altri bianconeri l’ho detto chiaramente: l’ipotesi Serie B non la prendo nemmeno in considerazione”.