Devis Mangia alla vigilia di Ascoli-Avellino

Spread the love

mangia111

Mister Mangia ha parlato così alla vigilia della sfida di domani con l’Avellino: “Per domani ho convocato l’intero gruppo perché voglio che tutti si sentano coinvolti nella gara, staff, società, ambiente devono sentirsi parte in causa per il raggiungimento del nostro difficile obiettivo. Vogliamo fare una partita diversa sotto tutti i punti di vista da quella fornita allo Scida: forse nelle gare precedenti a quella di Crotone c’è stato un dispendio importante di energie, soprattutto nervose e per questo non siamo riusciti a fare la partita che avevamo preparato, al netto delle grandi qualità del Crotone.  Quella di domani sarà una gara difficile, come tutte le altre che ci attendono da qui alla fine, l’Avellino è una squadra che conosciamo, fino a poco tempo fa era una delle otto in orbita play off, servirà molta attenzione da parte nostra e dovremo essere bravi a limitarli esaltando allo stesso tempo le nostre qualità. Non faccio tabelle o programmi, né penso ad altri incontri se non quello di domani. Il rientro di Giorgi? E’ un leader tecnico che moltiplica la fiducia e l’autostima di chi gli sta vicino, è un giocatore per noi importante”.