Eccellenza: “SEMIFINALE PLAY OFF”: A.S.D. MONTICELLI – MONTEGIORGIO 2-2

Spread the love

logoasdmonticelli-26Finisce 2-2, dopo i tempi supplementari, la semifinale play off, del Campionato di Eccellenza,
al Monterocco, tra il Monticelli e il Montegiorgio.
Una gara vibrante, interminabile che, nonostante il pari finale, così come vuole il regolamento, premia la formazione che, nella “regolar season”, ha avuto il miglior piazzamento.
Nel caso specifico, il Monticelli, piazzatosi al secondo posto (il Montegiorgio, è quinto).
Le due formazioni, in questa stagione, si incontrano per la quinta volta.
Ascolani, dopo diverse giornate, recuperano, a centrocampo, Alijevic ma devono fare a meno del “bomber” Ludovisi che non va, nemmeno, in panchina.
La gara si sblocca dopo, appena, cinque minuti.
Petrucci, atterra Albanesi, in area.
Il Signor Amir Salama di Ostia Lido, direttore di gara designato, a due passi, decreta il penalty.
Dagli undici metri, va Marcoaldi che realizza, spiazzando Calvaresi.
Sotto di una rete, è immediata la reazione dei padroni di casa ed al 15′, c’è un atterramento, dubbio,
in area, di Petrucci; l’arbitro fa proseguire.
Poi, al 25′, un gran tiro dalla distanza, di Monaco, chiama Arduini alla grande parata; Cacciatori, per pochissimo, non riesce a ribadire in rete.
Nella ripresa, mister Stallone, gioca la “carta” Filiaggi, che prende il posto di Menchini, spostando il giovane Poli a fare l’esterno basso di destra.
Cacciatori, al 50′, su punizione dal limite, impegna Arduini che para in due tempi.
Un minuto più tardi, i biancazzurri trovano il pareggio.
Poli, dalla sua fascia, crossa, alla perfezione, per la testa di Filiaggi che, in tuffo, insacca all’angolino basso, alla destra di Arduini. 1-1.
Insistono i padroni di casa e al 65′, Petrucci, dalla destra, piazza un bel traversone verso il secondo palo dove Mariani, anticipa un possibile tocco di Rega.
Quindi, al 71′ e 77′, ci provano, rispettivamente, il nuovo entrato Grilli (dal 68′, al posto di Cacciatori) e Rega, dai venti metri, ma le conclusioni finiscono fuori misura.
Sull’altro fronte, Cardinali, all’ 80′, su punizione, calcia a lato.
Infine, nel recupero, c’è una bella incursione di Bracciotti, (che in precedenza, aveva rilevato Gandelli,); al momento del tiro, viene fermato in angolo da Poli.
Con il risultato di parità, si va ai tempi supplementari.
Montegiorgio, pericoloso al minuto 101′, con Cardinali che impegna Calvaresi.
Quasi allo scadere della prima appendice, ecco l’eurogol di Monaco che, dalla trequarti, vedendo Arduini fuori dai pali, con un pregevole pallonetto, beffa l’estremo difensore fermano. 2-1
All’inizio dell’ultimo quarto di gioco, Rossi (entrato dal’84’ al posto dell’infortunato Forò), prende il secondo giallo e lascia la sua squadra in inferiorità numerica.
Con la forza della disperazione, al 109′, il difensore Squarcia, sbucando sul secondo palo, su una punizione battura da Mariani, sigla il 2-2.
Ad un minuto dalla fine, su classica azione di contropiede, Petrucci, al numeroso pubblico accorso al Comunale, da, solo, l’illusione del gol; la sfera, sfila sul fondo.
E nel recupero, c’è una mischia in area ascolana ed Alijevic che, forse spinto, cade a terra ma l’arbitro fa continuare; Romansky, a volo, mira al “sette” ma Calvaresi, come sempre, attentissimo, compie un vero e proprio miracolo e riesce a salvare la sua porta.
Arriva il triplice fischio che sancisce il passaggio del Monticelli, alla finale.
Domenica 3 maggio, alle 16,30, sempre al Monterocco (se non ci saranno ulteriori cambiamenti), affronterà il Tolentino che, nell’altra semifinale, ha battuto, per 1-0, il Vismara.
“Non è stata una partita normale, ma una vera e propria battaglia”
– ha detto alla fine, “capitan” Mauro Sosi, ai microfoni di Radio Ascoli,
che ha trasmetto, in diretta, tutto l’incontro.
“Grande, è stato pure il supporto del numeroso pubblico intervenuto, che ci ha sostenuto fino alla fine.
Mi auguro che, in tanti, vengano anche domenica prossima, contro il Tolentino.
Sarà un’altra “battaglia”, che affronteremo, con spensieratezza, così come abbiamo fatto per tutto il campionato. Consapevoli della nostra forza, non abbiamo paura di nessuno ed andiamo in campo, sempre, per vincere.
La squadra è motivatissima. Fin da dicembre, ci siamo concentrati su questo obiettivo che stiamo raggiungendo con le unghie e con i denti. Arrivare a giocarci una partita “secca” è, davvero, bellissimo.”

Tabellino:

A.S.D. MONTICELLI: Calvaresi, Menchini (1’st Filiaggi), Monaco, Sosi, Adamoli, Alijevic, Petrucci, Traini (13′ 1ts Gesuè), Cacciatori (23′ st Grilli), Poli, Rega. A disp: Pompei, Filipponi, Battilana, Funari. All. Nico Stallone

MONTEGIORGIO: Arduini, Marini, Gandelli (22′ Bracciotti), Forò (39’st Rossi), Squarcia, Finucci, Romanski, Cardinali, Fabiani (13’st Mariani), Albanesi, Marcoaldi. A disp.: Lulani, Pulcini, Mercatanti, Mastrojanni. All. Gianluca De Angelis.

Arbitro: Amir Salama di Ostia Lido. Assistenti: Riccarco Pintaudi di Pesaro – Daniele Busilacchi di Ancona.

Reti: 6′ rig Marcoaldi, 6′ st Filiaggi, 14′ 1ts Monaco, 4′ 2ts Squarcia.

Ammoniti: Petrucci, Menchini, Adamoli, Squarcia, Filiaggi, Rossi, Forò.

Espulsi: 44′ st De Angelis (mister Montegiorgio) per proteste, al 3′ 2ts Rossi.

Angoli: 1 – 4 per il Montegiorgio

Fonte: ASDMONTICELLI.IT