Edizione 2010 della Rievocazione Storica del Circuito delle Caldaie

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 Si svolgerà nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 giugno, la decima edizione della rievocazione storica del Circuito delle Caldaie. Sabato 26 alle ore 17.30 ci sarà l’esposizione delle auto in Piazza Arringo mentre domenica alle 10.30 ci sarà il via alla gara con partenza da viale Marconi. La manifestazione è organizzata dal Club Auto Moto Storiche Picenum di Ascoli  Piceno.

L’evento è stato presentato questa mattina dal vice Sindaco Gianni Silvestri e dall’assessore allo sport Massimiliano Brugni, nella Sala Massy del Palazzo dei Capitani in Piazza del Popolo. Presente anche il presidente del Club Picenum, Pietro Talamonti, il vice Carmine Calcagni e il socio organizzatore Romolo Plebani.

La novità di quest’anno è che verrà chiuso al traffico l’intero circuito con partenza da viale Marconi e transito in viale Indipendenza, via Cola d’Amatrice e via Erasmo Mari, con ritorno in viale Marconi.

 

‘Chiediamo scusa ai cittadini per il disagio che verrà arrecato dalle 10.30 alle 12.30 di domenica  – ha dichiarato il vice Sindaco Gianni Silvestri – ma era importante dare a questa rievocazione storica tutti i connotati necessari per una vera gara automobilistica. Quest’anno l’amministrazione comunale ha voluto dare un apporto maggiore all’organizzazione grazie coinvolgendo gli uffici comunali al traffico, all’ambiente, alla Polizia Municipale, allo sport e soprattutto

 

coinvolgendo la Start che ha collaborato fattivamente deviando di alcune corse di autobus. Sono convinto, Insomma – ha concluso Silvestri – che questa decima edizione del Circuito delle Caldaie sarà un gran successo’

 

Soddisfatti anche i dirigenti del Club Picenum nato negli anni 60 grazie ad alcuni amici appassionati e possessori di auto d’epoca che spesso nei mesi estivi, organizzavano gite domenicali in diverse località montane come Colle San Marco di Ascoli Piceno e Acquasanta Terme  per trascorrervi giornate spensierate e conviviali. Spesso partecipavano, a questi  raduni,  amici appassionati che provenivano sia dal vicino Abruzzo  che dalla provincia di Macerata. La rievocazione storica ha avuto un ottimo successo negli anni scorsi, per la partecipazione di diversi piloti con auto costruite dagli anni venti fino agli anni 70 , ma  soprattutto con  ‘Barchette’ da corsa rievocative degli anni 50. Quest’anno ci saranno circa 40 piloti di cui dieci alla guida delle spericolate ‘Barchette’.

Cenni storici del circuito delle Caldaie (allora periferia del Centro storico di Ascoli): si ricorda che dall’anno 1951 al 1955, parteciparono  con barchette da corsa di .750 cc., spericolati piloti famosi come: Taraschi (Taraschi), Casella (Stanguellini), Lualdi (Stanguellini), Musso (Giannini), Casella (Stanguellini), Bordoni (Dagrada), Bandini (Bandini), Pirocchi Stanguellini), Leonardi (Stanguellini), Anna Maria Peduzzi (Stanguellini), Maria Teresa De Filippis (Jaguart).
La spericolata pilota Maria Teresa De Filippis, nella rievocazione storica di Ascoli, effettuata nell’anno 2004, ha partecipato alla corsa dando inizio alla gara di regolarità  con una barchetta 750 da corsa dell’epoca.

 

Ascoli Piceno 24 giugno 2010

Print Friendly, PDF & Email