VEGAS Pro

F.I.S.P.I.C. Federazione Sport per ciechi: Coppa Italia di Torball Il G.S.D. Colosimo Napoli conquista il quinto Trofeo di Coppa Italia

0
0
0
s2smodern

Bergamo, 8 e 9 aprile 2017 – E’ festa grande per la società sportiva del Colosimo Napoli che nelle due giornate di Coppa Italia, travolge gli avversari e si aggiudica l’ambito Trofeo. Erano sei su dodici, le squadre qualificate per le fasi finali: ASD Omero Bergamo (punti  6), ASD Augusta No.Ve. (punti 6), GSD NV Trento (punti 3), GSD Colosimo Napoli (punti  1), ASD Olimpic Paideia Campobasso (punti  1) e APD Picena NV (punti 0). Il Colosimo non partiva da squadra favorita e fin da subito ha dovuto mettere in campo tutta la grinta per non subire l’eliminazione definitiva. Nella giornata di sabato 8 aprile ha prima sconfitto la Picena, poi il Trento e infine anche il Bergamo, raggiungendo a pieno titolo la qualificazione per le semifinali. Nella prima tranche di gare sono state eliminate proprio la Picena di Ascoli e l’Olimpic Paideia di Campobasso. In base al regolamento federale di Coppa Italia, la prima classificata (Bergamo) si è incontrata nella giornata di domenica 9 aprile con la quarta (Augusta), mentre la seconda classificata (Colosimo Napoli) con la terza (Trento). Nella prima semifinale l’Omero Bergamo (campione in carica) ha subito il 3 – 2 dell’Augusta, con i siciliani che sono volati in finale. Nella seconda semifinale tra il Colosimo Napoli e il Trento si è avuto lo stesso punteggio 3 - 2 ma dopo una stenuante lotta perdurata fino ai supplementari. Poi si è disputata la finalissima tra i campani del Colosimo e i siciliani dell'Augusta. La prima partita, essendo terminata in parità (4-4), è continuata ai rigori dove il Colosimo è riuscito a prevalere con il risultato finale di 5-6. Nella seconda gara il Colosimo si è imposto nettamente sull'Augusta con il risultato finale di 6-2. La squadra è stata quindi premiata nel finale dal Presidente della FISPIC, Sandro Di Girolamo, il quale si è congratulato con atleti, tecnici e dirigenti per il gioco espresso in campo.

Una stagione ricca di successi per il GSD Colosimo: scudetto nel campionato italiano di Goalball, primo posto nel campionato di Serie B di Torball con la squadra giovanile e infine il primo posto in Coppa Italia. A breve ripartirà il campionato italiano di Goalball e il Colosimo dovrà difendere il titolo di Campione d’Italia conquistato nella passata stagione.

Le parole del Presidente del GSD Colosimo, Husam Rawashdeh:

 “E’ stata una vittoria ricercata e sofferta, che alla fine è arrivata. Questa vittoria dimostra ancora una volta che nel nostro IstitutoPaolo Colosimo si svolgono attività di eccellenza che vanno dalla formazione scolastica e lavorativa alle attività sportive e teatrali. Non è facile essere primi in qualcosa, ma lavorando nella maniera giusta tutto diventa possibile. Ringrazio sentitamente gli atleti, i tecnici, i dirigenti e quanti collaborano con noi e con le nostre iniziative. Un ringraziamento particolare alla Regione Campania, ai gestori dei servizi Gesco, Centro Medicina Psicosomatica e Icaro, alla Suola ISIS “P. Colosimo”, alla SAUIE e a tutte le persone che ci seguono direttamente e indirettamente. Grazie a tutti”.