Ex Carbon, la vicepresidente Casini replica al sindaco di Ascoli

Spread the love

“Capiamo che Castelli sia più concentrato a raggiungere i suoi obiettivi personali che a provare, come fa la Regione, a risolvere i problemi, ma quantomeno sarebbe opportuno che contribuisse a dare una mano invece che fare polemiche sterili”. Lo afferma là vicepresidente della Regione Marche Anna Casini.

“La Regione – aggiunge Casini – dal sindaco di Ascoli certamente non si aspettava un ringraziamento, ma che semplicemente fosse quanto meno sollevato, soddisfatto del fatto che finalmente, dopo anni, si possa restituire ai cittadini un’area bonificata e riqualificata nel cuore della città dove, tra l’altro, insiste un’ infrazione comunitaria. Invece ancora una volta il sindaco Castelli, come spesso accade, parla di questioni che non conosce. Sulla bonifica dell’area ex Carbon la Regione da tempo è in contatto con il Ministero e certamente non è un caso che la lettera sM abbia affidato all’ente regionale il compito di coordinare i lavori di ripristino”. “Infine non è vero che l’intervento di bonifica della vasca di prima pioggia consentirà di ridurre le cubature e ci stupisce, poi, che il sindaco di Ascoli non sappia che le somme sono state ufficialmente assegnate e che ci sono stati incontri con il ministero per stabilire tempi e procedure”.

Renzo Pincini

Giunta Regione Marche

Affari Istituzionali e Integrità

Stampa e Comunicazione Istituzionale

tel. +39 071.8062111- mob. +39 3351980568

fax +39 071.8062382

renzo.pincini@regione.marche.it