FINALE NAZIONALE PALLAVOLO KINDER+SPORT U13 3X3 ASCOLI PICENO OGGI HA FATTO… UNDER 13 CON LA PAL

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

altAscoli Piceno oggi ha fatto…Under 13 con la pallavolo. Comincia infatti con l’arrivo delle 28 squadre provenienti da tutte le regioni italiane la Finale Nazionale Under 13 Kinder+Sport 3×3 che vedrà la città delle 100 torri alla ribalta nazionale fino a domenica 1 giugno.

 

Fortemente voluta dal binomio organizzativo Comitato Regionale FIPAV Marche e Amministrazione Comunale di Ascoli Piceno, in collaborazione con le società di pallavolo cittadine, la finale è un appuntamento importante perché il 3×3 è la nuova formula di gioco della pallavolo giovanile maschile italiana che è nata in via sperimentale nelle Marche ed è stata condivisa e potenziata dal Direttore Tecnico delle Nazionali Mauro Berruto.

Una finale che, non solo approda in una città dalla lunga tradizione maschile, ma che, cosa che si verifica di rado, vede tra le protagoniste anche una squadra cittadina, la Pallavolo Ascoli 86.

altSenza contare che arriva a pochi giorni di distanza da due promozioni nei campionati nazionali maschili di squadre del Comitato Provinciale FIPAV Ascoli-Fermo (Offida in B2 e Grottazzolina in B1), l’evento ha tra le sue indubbie valenze quelle promozionali sportive e turistiche

Tre fasi di gioco con gironi di andata e ritorno per le qualificazioni e gironi di quarti, semifinali per un percorso, è proprio il caso di dirlo, che da Piazza Arringo porterà a Piazza del Popolo visto che la manifestazione è stata prevista all’aperto nello straordinario scenario delle piazze cittadine.

Un percorso che rischia però seriamente di essere ostacolato dal maltempo a partire dalla cerimonia di apertura, con la parata delle squadre precedute dalle chiarine e dai figuranti della Quintana, fino alle gare di qualificazione. Sono già state predisposte in alternativa, purtroppo solo per le gare, le palestre G. Forlini e Polivalente.

 

LA FORMULA: 28 squadre suddivise in sette gironi da quattro squadre ciascuno che disputeranno un girone di sola andata. Si tratta della prima squadra classificata di ogni fase regionale più le seconde squadre classificate delle sette regioni con il maggior numero squadre partecipanti. I gironi sono stati formati in base al ranking della Finale Nazionale 2012/2013 con la formula del “serpentone”. Le sette squadre delle regioni che qualificano anche la seconda squadra (Lombardia 2, Emilia Romagna 2, Veneto 2,  Puglia 2, Lazio 2, Piemonte 2, Marche 2) saranno sorteggiate evitando di inserire squadre della stessa regione nello stesso girone.

 

I PROTAGONISTI

 

AS Teate Volley (Abruzzo), Sport Team Sudtirol (Alto Adige), Volley Olimpia Aosta (Valle D’Aosta), ASD Lauria (Basilicata), Mymamy Volley Reggio Calabria (Calabria), Elisa Volley Somigliano (Campania), Scuola di Pallavolo Andrelini e Porto Robur Costa (Emilia Romagna), Volley Ball Gemona (Friuli), Nepi Volley School e Civitavecchia Volley (Lazio), Sarteco Volley School (Liguria), Nuova Almevilla e Libertas CRA Cantù (Lombardia), Pallavolo Avis Ascoli e Lube Banca Marche Macerata (Marche), Pallavolo Agnone (Molise), Arti e Mestieri e Bre Banca Lannutti (Piemonte), Amatori Volley Molfetta e Pallavolo 1991 Assano (Puglia), New Volley Tortolì (Sardegna), Pedara Volley (Sicilia), Olimpia Firenze Volley (Toscana), Trentino Volley (Trentino), Istituto Leopardi (Umbria), Volley Castellana Montecchio Maggiore e Pallavolo Padova (Veneto).

 

Print Friendly, PDF & Email