FITET,La Battini Agri Castel Goffredo rimane da sola al comando

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

FITET, La sesta giornata di andata di serie A1 femminile, che si è conclusa nell’ambito del terzo concentramento in programma a Norbello.  Ha isolato al vertice le campionesse d’Italia della Battini Agri Castel Goffredo (nella foto), che hanno battuto per 4-1 l’Eppan Tischtennis Raiffeisen.

La cinese Li Xiang ha aperto e chiuso la sfida, con i 3-0 su Evelyn Vivarelli (11-3, 11-2, 11-5) e su Giulia Cavalli (11-5, 11-7, 11-7). Dopo il temporaneo pareggio, siglato da Debora Vivarelli con il 3-1 (11-9, 6-11, 11-5, 13-11) su Tian Jing, l’allungo delle castellane è stato opera del 3-2 (11-7, 11-4, 10-12, 12-14, 12-10) di Le Thi Hong Loan su Cavalli e del 3-0 (11-6, 11-4, 11-2) di Chiara Colantoni su Evelyn Vivarelli.

L’altra capolista Corte Auto Cortemaggiore è stata costretta a frenare dalla Polisportiva Bagnolese Panino LAB, che l’ha obbligata al 3-3. La doppietta della ceca Renata Strbikova, per 3-0 (11-6, 14-12, 11-5) su Cristina Semenza e per 3-0 (11-3, 13-11, 11-1) su Veronica Mosconi, e il 3-0 (11-1, 11-8, 11-4) dell’ucraina Ganna Farladanska su Alessia Turrini, sono state equilibrate dai due 3-0 della romena Mihaela-Suzana Encea su Farladanska (11-6, 11-9, 12-10) e su Arianna Barani (11-6, 11-5, 11-1) e dal 3-1 (10-12, 11-1, 13-11, 11-4) di Mosconi su Barani.

Il Tennistavolo Norbello – Comuni del Guilcer ha conquistato il suo primo successo, per 4-1 sul Tennistavolo Torino, con i 3-0 della polacca Magdalena Sikorska su Martina Nino (11-9, 11-7, 11-7) e sull’ucraina Natalia Riabchenko (11-6, 11-2, 11-5) e dell’ucraina Diana Styhar su Manuela Daniele (11-4, 11-9, 11-6) e su Nino (11-5, 11-4, 11-6). Riabchenko per le subalpine ha prevalso per 3-1 (11-5, 8-11, 11-4, 11-7) su Gaia Smargiassi.

È finita in parità fra Tennistavolo Vallecamonica e Athletic Club. Nelle fila bresciane hanno vinto l’inglese Maria Tsaptsinos, per 3-2 (5-11, 11-2, 10-12, 12-10, 11-9) sulla cubana Idalys Lovet Valdes, e la romena Andreea Hudusan, per 3-1 (11-8, 11-4, 4-11, 11-6), e Irene Favaretto, per 3-2 (11-7, 4-11, 12-10, 9-11, 11-8), su Zoya Suprunova, e in quelle genovesi la belga Margo Degraef, per 3-0 (11-3, 11-7, 11-8) su Favaretto  e per 3-1 (11-13, 11-9, 11-4, 11-7) su Tsaptsinos, e Lovet Valdes, per 3-1 (11-9, 11-9, 11-13, 11-6) su Hudusan.

Nel recupero pomeridiano del quarto turno l’Athletic Club ha stoppato per 4-2 il Norbello. Degraef è stata ancora protagonista, con il 3-2 (12-10, 11-2, 8-11, 5-11, 11-4) su Styhar e il 3-0 (11-3, 11-6, 11-8) su Smargiassi, e Lovet Valdes e Suprunova hanno contribuito con il 3-1 (11-8, 4-11, 11-9, 11-9) su Sikorska e il 3-0  (11-7, 11-7, 11-7) su Smargiassi. Le padrone di casa sono andate a referto con il 3-1 (11-5, 9-11, 11-0, 11-7) di Sikorska su Suprunova e il 3-0 (11-8, 11-3, 11-6) di Styhar su Lovet Valdes.

La graduatoria vede Castel Goffredo a quota 12, Cortemaggiore a 11, Bagnolese e Athletic Club a 7, Vallecamonica a 4, Norbello a 3, Eppan a 2 e TT Torino a 0. Norbello ed Eppan hanno una gara a in meno.

Print Friendly, PDF & Email