I GRANDI CAMPIONI DELLA JUVENTUS SCELGONO RAVENNA

Spread the love

Torna il grande calcio allo stadio “Benelli” di Ravenna che, il prossimo 19 maggio (ore 20), ospiterà l’evento “Buon Compleanno Stefano”, partita benefica che, sotto l’egida dell’Ale Piva Production e con la collaborazione del comune di Cervia, celebrerà i 60 anni dello storico portiere della Juventus Stefano Tacconi, unico estremo difensore al mondo capace di vincere, tra gli anni ’80 e ’90, tutte le tre competizioni europee: Coppa Uefa, Coppa delle Coppe e Coppa dei Campioni. 

L’accordo è stato siglato a metà marzo durante un incontro fra Alessandro Piva e l’assessore allo Sport del Comune di Ravenna Roberto Fagnani con la benedizione dello stesso Stefano Tacconi. 

Il match vedrà opposte le rappresentative di “Stefano & Friends”, che riunirà alcuni mostri sacri della storia più o meno recente della Juventus, e il Club Italia Master, ovvero quei giocatori che, almeno una volta in carriera, hanno vestito la maglia azzurra della Nazionale Italiana. 

Per augurare buon compleanno a Stefano Tacconi sono stati convocati al “Benelli” Peruzzi, Rampulla, Di Livio, Conte, Pessotto, Torricelli, Ravanelli, Jugovic, Vierchowod, Carrera, Padovano, Porrini, Tacchinardi, Lombardo, Marocchi, Fusi, Bonini, Briaschi, Mauro, Manfredonia, Serena, Galia, Dino Baggio, Di Canio, De Agostini, Schillaci, Bonetti D., Bonetti I., Napoli, Alessio, Bruno, Tricella, Dimas, Amoruso, Juliano, Zenoni, Tardelli, Gentile, Trezeguet, Nedved, Appiah, Kapo, Montero, Ferrara, Chimenti, Tudor, Camoranesi e Mirkovic. 

Tra i “papabili” che faranno parte, invece, della selezione del Club Master Italia ci sono Agostini, Altobelli, Amoruso, Annoni, Antognoni, Apolloni, Ballotta, Baresi Beppe, Baresi Franco,  Battistini G., Battistini S., Bergomi, Berti, Bianchi, Bordon, Braglia, Cabrini, Benny Carbone, Carnasciali, Carrera, Causio, Collovati, Colonnese, Conti, Crippa, Cusin, De Agostini, Desideri, Eranio, Evani, Fanna, Ferri, Franceschetti, Fuser, Galderisi, Galia, Filippo Galli, Galli G., Giordano, Graziani, Gregori, Hubner, Landucci, Lanna, Lentini, Lombardo, Mannini, Maspero, Massaro, Mazzeo, Monelli, Mussi, Pagliuca, Pellegrini, Piacentini, Pin, Pusceddu, Ravanelli, Rizzitelli, Robbiati, Paolo Rossi, Salsano, Silenzi, Stroppa, Tarantino, Toldo, Zinetti e Zola. 

La sfida, oltre a rappresentare un formidabile momento di “amarcord”, avrà una nobilissima finalità benefica: l’incasso, infatti, al netto delle spese, sarà devoluto a favore dei terremotati dei comuni di Amatrice, Norcia, Montegallo e Arquata del Tronto.  

“Sono molto felice di festeggiare il mio 60° compleanno in una città come Ravenna – spiega Tacconi -. Ci ha convinto, in particolare, l’entusiasmo dei dirigenti giallorossi che hanno accolto con grande disponibilità la nostra proposta. La Romagna, del resto, è sempre stata una ‘roccaforte’ di tifosi juventini, dunque credo che farà piacere a molti riveder giocare, seppur con qualche capello bianco in più, alcuni grandi campioni che hanno fatto la storia della Vecchia Signora”.  

“Sarà una serata indimenticabile – aggiunge Ale Piva, il manager che porterà in Romagna i grandi campioni del passato – perché in campo al Benelli sfileranno tanti ex giocatori che, con le loro imprese, hanno fatto la storia del calcio dell’ultimo millennio. Tante località avrebbero voluto ospitare la partita, ma alla fine, abbiamo scelto Ravenna, una città con una grande cultura calcistica e con una società lungimirante, che ha subito colto le opportunità, promozionali e d’immagine, che un evento di questa portata inevitabilmente genera. Considerando anche la finalità benefica dell’iniziativa sono sicuro che, per il 19 maggio, possiamo realisticamente aspettarci uno stadio Benelli esaurito”.