Il girone playoff di serie D si chiude con una sconfitta per la Libero Volley

Spread the love

Il girone playoff di serie D si chiude con una sconfitta per la Libero Volley, sconfitta per 3-0 sul campo della ‘Camilletti Luxury Packaging’ di Marina di Montemarciano, in una gara che non aveva nulla da chiedere alla classifica, visto che le due formazioni erano già qualificate per gli spareggi promozione. La formazione di mister Mantovani è apparsa poco lucida e concentrata e se la gara doveva essere l’occasione per trovare valide alternative all’assenza di Claudia Rossi, il risultato è stato che ci sarà molto da lavorare in settimana per trovare le giuste contromisure per affrontare nel migliore dei modi le prossime decisive sfide. Primo set senza storia, con le padrone di casa che partono con il piede sull’acceleratore, mentre le gialloblù faticano non poco ad assimilare i nuovi schemi cui il mister è obbligato a ricorrere, ed il risultato finale del parziale (11-25), la dice lunga sull’andamento del set. Nei due set successivi la squadra cresce ed a tratti riesce ad impensierire le anconetane, pur evidenziando qualche difficoltà in ricezione e quando bisogna mettere a terra il pallone. Archiviate le due fasi di regular season con soddisfazione per il risultato sin qui ottenuto, la Libero Volley è una squadra con un nuovo grande obiettivo: vincere gli spareggi promozione in programma a partire da sabato prossimo e proiettarsi a grandi falcate verso la serie C sempre consci che il percorso è ancora irto di insidie e composto da almeno due partite, una di andata ed una di ritorno che potrebbero diventare tre nel caso in cui si dovesse arrivare ad un pareggio di vittorie; unico vantaggio quello di poter giocare in casa sia la partita d’andata che l’eventuale bella, contando su un pubblico che, già nelle ultime giornate di campionato, ha fatto sentire forte la sua presenza. Gli spareggi promozione sono il giusto premio di una stagione vissuta sempre da protagonisti, che le ragazze hanno dimostrato di meritare ampiamente; purtroppo proprio nel momento più importante della stagione, la brutta tegola dell’infortunio di Claudia Rossi che, in una rosa di per se già ridotta, penalizza pesantemente il rendimento della squadra, ma bisognerà esserne consapevoli ed essere pronti a giocarsi le chances conquistate sul campo, sapendo che ci aspetteranno gare da giocare tutte sul filo del rasoio e che al di là dei valori reali, premierà che avrà più risorse da spendere. L’appuntamento per gli sportivi ascolani e gli amanti della pallavolo è per sabato 21 aprile, alle ore 18 al Palasquarcia, contro la ‘Filoni 1950 Montecassiano’, per spingere la Libero Volley verso un risultato di prestigio.

 

Camilletti Luxury Packaging                 0

Libero Volley                          3

 

CAMILLETTI LUXURY PACKAGING: Guidi M., Ridoni B., Agostinelli A., Mancinelli L., Giambartolomei A., Lucchetti S., Moretti C., Bartolucci I., Leonardi L., Vignoli A. (K),  Gabrielloni A. (L).

Allenatore: Regini P.

 

LIBERO VOLLEY: Celani B., Di Cristofaro E.,  Speca C (K), Briani S., Cuccioloni M.C.,  Quercia S.,  Speca G., Alesi A.(L).

Allenatore Mantovani M.

 

ARBITRO: Burtoli Roberto

PARZIALI: 25-11, 25-20, 25-19.