Il Grosseto elimina l’Ascoli dalla coppa italia.

Spread the love

altL’Ascoli subisce la prima sconfitta dell’era Manocchio ad opera del Grosseto ed esce di scena dalla coppa italia. Un quattro a zero eccessivo. Mister Pergolizzi da spazio alle seconde linee per valutare e dare la possibilità a tutti di giocare, in difesa schiera Rosania, mentre a centrocampo fa esordire Carpani. Mister Cuoghi si affida a tre ex Maurantonio, Montalto e Gotti.

La Gara:

La prima frazione si apre con una piccola novità la curva Sud chiusa e i tifosi siedono solo nella tribuna centrale. L’avvio della gara è lento e la prima frazione scorre senza grandi emozioni e vere palle gol non si registrano. Il terreno di gioco pesante che non favorisce lo spettacolo. La prima frazione si chiude sullo 0-0.

La seconda frazione si apre con un Grosseto più concentrato e si iniziano a vedere diverse occasioni da gol ma il risultato non cambia. La svolta della gara giunge al 15″ quando Scognamiglio stende in area Giovio. Rigore molto benevolo concesso da l’arbitro Pierro. Sul dischetto  Ricci spiazza Pazzagli.  Ed è 0-1. L’Ascoli non reagisce e si disunisce e cede le armi al Grosseto e al 16″ raddoppia  con  Mancini per lo 0-2. Al 19″ l’Ascoli rimane in dieci per l’espulsione per doppia ammonizione di Schiavino. Il  Grosseto dilaga e al 32″ triplica con Ricci. Ma gara non si chiude qui al 45″ il Grosseto chiude con il poker a zero finale di Gioè. La gara si chiude dopo 4 minuti di recupero con il netto successo del Grosseto. Ora si ritorna al campionato e domenica alle 14.30 al del duca c’è il big mach con il Lecce.

 

ASCOLI Pazzagli, Di Gennaro, Gandelli, Randall, Scognamillo, Rosania, Storani, Scicchitano, Malatesta, Colomba, Carpani. A disposizione: Russo, Oddi, Schiavino, Iotti, Ruzzier, Minnozzi, Cellucci. Allenatore Pergolizzi

GROSSETO: Maurantonio, Dicuonzo, Gotti, Colombi, Briraschi, Tedeschi, Mancini, Onescu, Giovio, Ricci, Montalto. A disposizione: Di Roberto, Brenci, Burzigotti, Esposito, Cipriani, Dalmazzi, Gioè. Allenatore Cuoghi.

NOTE: cielo velato, circa 20° C, prato in non buone condizioni. L’unico settore che accoglie i tifosi di casa è la tribuna. Circa 500 i tifosi presenti. Biglietti venduti 304 biglietti, spettatori  entrati  284.