L’Ascoli gioca bene ma il Verona porta via tre punti

Spread the love

L’Ascoli esce sconfitto dal Del Duca nella nona giornata di serie B contro la neo capolista Verona. Il 4-1 finale per la formazione allenata da Mr Pecchia non descrive bene il vero svolgimento della gara. Un Ascoli scoppiettante che domina la partita ma subisce nella sola unica azione pericolosa del Verona con Pazzini. Raddoppio con Zaccagni accorcia la formazione bianconera con la prima rete in serie B di Orsolini ma il Verona approfittando della superiorità numerica per espulsione di Addae mette a segno la terza rete con una grande azione personale di Bessa e chiude la gara con la quarta rete con ancora Pazzini. Mr Aglietti deve fare a meno ancora di Giorgi che siede solo in panchina e di Cacia che siede in Tribuna. Si affida ad un cambio di modulo con difesa a 4 metre a centrocampo Addae e Bianchi alle spalle del trio composto da Orsolini, Gatto e Lazzari con Favilli come unica punta. Mr Pecchia rivoluzione la formazione schierando 4-3-3 con Romulo in difesa mentre in attacco Pazzini il faro in attacco.

La gara:

L’Avvio della gara è spumeggiante per l’Ascoli e al 1′ ha una ghiottissima occasione d’oro con Lazzari il tiro rasoterra al volo è deviato da Nicolas in corner. L’Ascoli gioca alla grande e al 3′ Favilli si conquista un interessante punizione dal limite dell’area a destra. Batte Orsolini, palla messa al centro spazzata dalla difesa. E’ solo ascoli e al 8′ Favilli stoppa di petto in area un lancio di Bianchi, si gira e tira, palla che termina di poco sul fondo. Al risposta del Verona inge al 11′ ma Mengoni anticipando Pazzini. Al 12′ ancora un occasione pericolosa per l’Ascoli con Gatto che si dirige verso Nicolas ma a tu per tu col portiere il suo tiro a mezz’altezza viene deviato in corner. Al 23′ è di nuovo l’Ascoli con Orsolini rendersi ma la conclusione si spegne sulla rete esterna. Al 40′ il Verona trova il gol del Vantaggio con Pazzini bravo a sfruttare il passaggio di Siligardi ma per lo stacco appoggia sulla schiena del difensore bianconero Mengoni. Al 46′ è ancora il Verona rendersi pericoloso con Valoti ma la conclusione attraversa la porta e si spegne sul fondo. La gara subisce un scossone al 47′ quando Addae commette un fallo a centrocampo in modo ingenuo su Pazzini il direttore di gara non a dubbu rosso diretto. La prima frazione si chiude con l’Ascoli sotto di un gol e di un uomo.

La seconda frazione si pare con una novità nel Ascoli con Hallberg al posto di Lazzari. L’Ascoli co crede e al 3′ viene annullato il gol all’Ascoli di Augustyn per un presunto fallo di Gatto sul portiere. Qunato il gol del pareggio è nell’Area giunge il raddoppio del Verona. Al 17′ con ZACCAGNI. L’Ascoli non demorde e al 23′ fiora il gol con Perez. Al 25′ l’Ascoli riapre la gara con il primo gol in serie B di ORSOLINI. Ma al 38′ il Verona chiude la pratica con il terzo gol di BESSA. Al 43′ Pazzini sigla la sua doppietta personale con un gol in caduta di tacco. Dopo 4 minuti di recupero la gara si chiude con la vittoria del Verona per 4-1.

ASCOLI (4-2-3-1): Lanni, Almici, Augustyn, Mengoni, Mignanelli; Bianchi, Addae (espulso al 47′); Orsolini, Lazzari (1’s.t.Hallberg ), Gatto (34’s.t. Jaadi); Favilli (17’s.t. Perez).
A disposizione: Ragni, Pecorini, Cinaglia, Gigliotti, Carpani, Hallberg,  Favilli
Allenatore: Alfredo Aglietti.

H. VERONA (4-3-3): Nicolas; Romulo, Bianchetti, Cherubin, Souprayen; Valoti(32’s.t.  Zuculini,), Maresca, Bessa; Gomez (30′ Zaccagni), Pazzini, Siligardi (10′ s.t. Troianiello).
A disposizione: Coppola, Ganz, Luppi, Fares, Cappelluzzo, Caracciolo.
Allenatore: Fabio Pecchia.

Arbitro: Aleandro Di Paolo di Avezzano. Assistente 1: Giovanni Baccini di Conegliano. Assistente 2: Marco Chiocchi di Foligno.
Quarto Uomo: Alessandro Chindemi di Viterbo.

Reti: 40′ Pazzini, 18’s.t. Zaccagni, 25’s.t. Orsolini, 38’s.t. Bessa, 43’s.t. Pazzini

Ammonizioni:- Bessa (V.), Almici (A.)
Espulsioni:- Addae (A.)
Note: 3′ minuti di recupero p.t. 4′ minuti di recupero s.t.

Commenti:

Aglietti.

14657297 1460821923935037 4158773046613008235 nAglietti: Non credo che il Verona il primo tempo li abbiamo dominati anche Pecchia lo ha ammesso. Prendere il gol poi Addae ha fatto un errore di terza categoria. Io ho visto un grande Ascoli. Mi preoccupa che giocando bene si perde. Giocare bene e non segnare è dura. Sono convinto che verremo fuori da questa crisi. Pazzini è un grande. Ci dobbiamo mettere del nostro. Nicolas ha fatto delle parate pazzesche. Sulla marcatura del primo gol abbiamo commesso errore. Positiva il gol di Orsolini ci dobbiamo togliere l’idea dell’ individualismo. Il Verona è nettamente superiore . Addae pagherà una multa molto salata e se lo rifà poi non chiedete perché non gioca.

 

 

 

 

14721569 1460799693937260 8552245048040589823 nPecchia: Devo dar merito all’Ascoli per la gara. Ci anno messo in difficoltà. Ora dobbiamo pensare alla prossima gara il Pro Vercelli. Abbiamo concesso. Dal vantaggio abbiamo concesso troppo dovevamo chiudere. Pazzini fa la differenza è un punto di riferimento per la squadra. Ascoli ci ha messo in difficoltà e ho fatto i complimenti.

 

 

 

 

 

14650552 1460828263934403 1291497894855953316 nGiaretta. Ci manca il gol lo a detto Pecchia che Ascoli li ha messi in difficoltà. Il gol di Augustin era regolare o da annullare anche il primo di Pazzini. Come impegno ci sta come volume di gioco anche. Era una gara difficile. Dobbiamo meditare su gli errori. Sui gol ci sono sempre errori. Gli svincolati non ci sono per noi . Stiamo pagando assenze di Cacia e Giorgi. Addae sarà punito. Oggi è successo a addae ma non deve succedere più. I tifosi sono encomiabili chiedono rinforzi.

 

 

 

 

 

14641983 1460831013934128 4752827330779973397 nOrsolini. La nota positiva il gol. Il primo tempo abbiamo messo in difficoltà il Verona, abbiamo cambiato il modulo . Abbiamo commesso degli errori e il Verona ne ha approfittato. Il gol dedico alla mia famiglia. Alle persone che mi sono stati vicini dai pulcini ad oggi.