L’IBSA CELEBRA I GIOVANI DELLA FISPIC

Spread the love

Paul Iyobo and Francesco Cavallotto, giovani stelle italiane. Così l’Ibsa definisce i due talenti della Nazionale italiana di calcio a 5 B1 che il mese scorso ha partecipato ai campionati Europei a Berlino.  I due atleti hanno anche rilasciato alcune dichiarazioni al sito ufficiale dell’Ibsa mostrando la loro felicità per la straordinaria esperienza vissuta in Germania. Il 15enne Iyobo e il 17enne Cavallotto rappresentano un motivo di vanto per la nostra Federazione che già da tempo ha iniziato a puntare con decisione sui giovani.

 

La Fispic, attraverso la creazione delle selezioni under 22, si è posta l’obiettivo di ringiovanire le rappresentative nazionali in vista dei Giochi Paralimpici di Tokio 2020. Al tempo stesso, il programma dovrà dare nuova linfa alle società affiliate offrendo l’opportunità a molti ragazzi di praticare l’attività sportiva. Questi sono i primi risultati di un percorso ambizioso con la speranza che i nostri giovani riescano a praticare lo sport in modo sempre più assiduo. I due atleti dell’Ac Crema 1908 si sono messi in evidenza all’Europeo con Iyobo che ha anche segnato tutti e 5 i gol dell’Italia che ha chiuso il torneo al settimo posto.