LA DISCOVERY SI FA SPORTIVA

Spread the love

DISCOVERYSPORT1

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Land Rover presenta l’erede di una vettura che ha avuto un ottimo successo di pubblico: la Freelander. Il nuovo prodotto destinato a sostituire il SUV Inglese, si chiama Discovery Sport, è equipaggiato con 1 Motore a Benzina (2000 da 241 cv) oppure 1 Motore Turbodiesel TD4 (2200 da 150 cv), negli allestimenti S, SE, HSE, HSE Luxury. Esternamente la Discovery Sport, destinata a sostituire la Freelander, è più lunga di 10 cm rispetto all’auto che va a sostituire. Inoltre nelle forme esterne, personali e sinuose, ricorda, in grande, la Range Rover Evoque. Molto bello il frontale allungato, con la mascherina a fascia che ingloba i fari (che fanno da cornice al cofano), le prese d’aria e le protezioni sottoscocca, il Brand “Discovery” al centro del cofano, come di tradizione in Land Rover. Postertiormente, la coda è sportiva e riprende nelle forme quella della Evoque: lunotto inclinato, spoiler, fari trasparenti dal design futuristico. Internamente, come da tradizione Land Rover, l’abitacolo è un perfetto mix fra lusso ed eleganza sportiva. Lo spazio interno abbonda (è disponibile anche una versione 7 Posti). La consolle centrale è raffinata: lo schermo a sfioramento è da 8 Pollici, completo di tutto; i comandi clima e radio sono disposti ergonomicamente. Completo e ben leggibile è il quadro strumenti. Ed ora il momento del test drive: la Land Rover Discovery Sport provata è stata la 2200 TD4 SE da 51152 €. La Land Rover manda in pensione uno dei suoi veicoli più riusciti e apprezzati, la Freelander, sostituendola con una versione più sportiva della Discovery, in attesa della nuova generazione del fuoristrada mediano della casa inglese. Su strada, la Discovery Sport, è un salotto viaggiante, comodo e confortevole, maneggevole come una berlina, ma con la dote in più di poter essere usato con disinvoltura in fuoristrada, grazie all’altezza da terra e alla presenza della trazione integrale (unita al Terrain Response, che permette di selezionare il fondo stradale). Il motore che la equipaggia è l’unico propulsore Diesel a listino. Il 2200 da 150 cv, è brillante, molto silenzioso, potente ed elastico, economo nei consumi (17 km/l). Da ultimo il listino prezzi: si va da 40200 € della 2000 S per arrivare a 57230 € della 2000 HSE Luxury 7 Posti (Benzina); si va da 35600 € della 2200 TD4 S per arrivare a 57250 € della 2200 TD4 HSE Luxury 7 Posti Automatica (Diesel).

Bruno Allevi