La libero volley superata dall’urbania per 3-0 sabato pomeriggio la gara di ritorno ad Ascoli

Spread the love

foto_squadra_3La Libero Volley “Tabaccheria Battente” non ha cominciato bene il suo cammino nella fase finmale dei playoff di serie C. La formazione ascolana, infatti, allenata da Mauro Mantovani, sabato sera ha perso nettamente, con un secco 3-0 in casa dell’Urbania, che secondo gli addetti ai lavori è sicuramente una delle squadre più forti e più in forma del momento. La Libero ci ha provato, ma la compagine locale era in grande serata e non ha sbagliato praticamente nulla. Anche se, a dir la verità, nel primo set le ascolane potevano anche vincere, con la frazione che si è conclusa sul punteggio di 28-26 per le padrone di casa. Nel secondo set, invece, l’Urbania ha superato la Libero Volley per 25-19, mentre la terza frazione è terminata con il punteggio di 25-16.

 

Deluso, ma carico in vista del ritorno, l’allenatore della Libero Volley “Tabaccheria Battente”, Mauro Mantovani. “Purtroppo siamo mancati nei momenti decisivi della partita, sbagliando due palle clamorose nel primo set – ha dichiarato il tecnico ascolano all’indomani della sfida persa contro l’Urbania – Abbiamo trovato davanti a noi, però, una squadra eccezionale, che ha meritato il successo. Comunque, non ci demoralizziamo perché nella sfida di ritorno dovremo mettercela tutta per prolungare la semifinale playoff fino alla ‘bella’. Non sarà facile, come ho già detto più volte – ha concluso Mantovani – ma con la spinta del nostro pubblico ce la potremo fare”.

 

La strada che porta in serie C, per la Libero Volley “Tabaccheria Battente”, è dunque in salita, ma nulla è ancora perduto. La gara di ritorno è prevista per sabato sera alle 18.30 ad Ascoli, al palazzotto adiacente il campo Squarcia, con la società gialloblù che per l’occasione invita tutti i tifosi, gli sportivi della città e gli appassionati a riempire gli spalti per fare il tifo per le ragazze picene.