La libero volley “tabaccheria al battente” ancora sconfitta ma contro la “vidali fulgor” arriva alme

Spread the love

Jana_Kruzikova

La Libero Volley “Tabaccheria Al Battente”, sabato pomeriggio, nonostante il sostegno dei tantissimi tifosi che hanno riempito il palazzetto adiacente il campo Squarcia, è uscita sconfitta nella terza giornata dei playout. Le ragazze ascolane, infatti, hanno ceduto per 3-2 contro la “Vidali Fulgor” e almeno hanno conquistato un punto che sicuramente fa bene alla classifica, anche se un successo sarebbe stato decisamente migliore. La strada verso la salvezza è ancora difficile, ma non impossibile.

 

La squadra allenata da Jana Kruzikova, dopo aver dominato nel primo set, vinto addirittura con il punteggio di 25-16, ha pagato come sempre a caro prezzo il calo di concentrazione, subendo la rimonta della Vidali Fulgor nel secondo set, vinto dalla formazione ospita per 25-22. La Libero Volley “Tabaccheria Al Battente”, però, si è riportata avanti aggiudicandosi il terzo set per 26-24, per poi subire ancora il pareggio nel quarto set, perso per 25-17. Al tie-break, infine, sono state le giocatrici ospiti a spuntarla per 15-6.

 

“Siamo dispiaciuti, perché si poteva fare molto di più, contro un avversario alla portata – ha commentato a fine partita il presidente gialloblù Umberto Pignoloni -. Non potevamo permetterci di perdere questa partita, ma ormai è andata così e non possiamo farci nulla. Mi auguro, però, che le ragazze abbiano capito la lezione e che dimostrino di credere ancora nella salvezza andando a vincere le prossime partite. Tutto è ancora possibile e non possiamo permetterci di mollare”. Nel prossimo turno, sabato prossimo alle 18, la Libero Volley “Tabaccheria Al Battente” giocherà a Montecchio contro la formazione locale.

 

Questa la classifica, con le squadre che si sono portate dietro i punti conquistati nella prima fase. L’ultima retrocede direttamente, mentre per le altre sarà necessario attendere anche i nomi delle squadre retrocesse dalla categoria superiore: My Cicero Pesaro 24 punti; Calcinelli Lucrezia 22; Edilmonaldi Amandola 20; Vidali Fulgor 16; Tacchificio Giesse 15; Ubi Bpa Treia 14; Montecchio 10; Libero Volley “Tabaccheria Al Battente” 8.