La libero volley “tabaccheria al battente” ko ai playout, superate in casa dal “calcinelli lucrezia”

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

foto_squadra

La Libero Volley “Tabaccheria Al Battente” parte male nei playout del campionato di serie C del campionato di pallavolo femminile. Sabato scorso, infatti, la formazione ascolana ha perso in casa contro la “Calcinelli Lucrezia” al tie-break, per 3-2. Tanta sfortuna, dunque, per la squadra allenata da Jana Kruzikova, che comunque ha ancora tante altre partite per rifarsi e rilanciarsi in classifica. L’ultima della graduatoria, al termine dei playout, retrocederà, mentre per capire se scenderà di categoria anche qualche altra squadra, è necessario attendere anche gli esiti degli altri campionati.

 

Contro la “Calcinelli Lucrezia”, di fronte ad un pubblico delle grandi occasioni, la Libero Volley “Tabaccheria Al Battente” è partita con il piede giusto, vincendo il primo set per 25-17. Poi, però, la formazione ospite è cresciuta e ha ribaltato il punteggio, aggiudicandosi il secondo e il terzo set per 25-13 e 25-21. Nel quarto set, la Libero ha rimesso la gara in parità, vincendolo per 25-14. Al tie-break, infine, le ospiti hanno vinto per 15-12, portando a casa due punti. Le ascolane, invece, si sono dovute accontentare solo di un punticino.

 

Questa la classifica, considerando il fatto che le squadre si sono portate dietro i punti conquistati nel corso della prima fase del campionato: Lucrezia 16 punti; My Cicero Pesaro, Amandola e Tacchificio Giesse 15; Ubi Bpa Treia e Vidali Fulgor 13; Libero Volley “Tabaccheria Al Battente” 7; Montecchio 5.

Print Friendly, PDF & Email