L’Asa Ascoli brilla ai campionati italiani juniores

Spread the love

Image Momento magico per l'Asa Ascoli. La società del capoluogo piceno ha inanellato l'ennesimo successo grazie alla medaglia d'oro finita sul collo di Eduardo Albertazzi ma anche quella d'argento e di bronzo portate a casa da Riccardo Lelii ed Edoardo Vanni.

Ai campionati italiani juniores Albertazzi ha vinto nel lancio del disco con 59,87, migliorando di oltre un metro e mezzo il record italiano che già gli apparteneva e risultanto tra i primi 5 juniores al mondo tra i nati nel 1991. L'allievo di Armando De Vincentis sta preparando gli europei di categoria in programma a luglio a Novi Sad (Serbia): l'obiettivo è piazzarsi tra i primissimi e conquistare un posto per i Mondiali 2010 in Canada. Riccardo Lelii ha conquistato l'argento nel salto con l'asta piazzandosi alle spalle dell'eterno rivale fermano Catasta con 5,10m (personale migliorato). Medaglia di bronzo invece per Edoardo Vanni nel salto in lungo. L'allievo di Sandro Bernardi ha saltato 7,35m al secondo tentativo prima di infortunarsi. A completare il quadro del sodalizio ascolano c'è poi il settimo posto di Andrea Manfroni nel lancio del giavellotto con 56,70m.