L’Ascoli espugna Rimini, decide Soncin

Spread the love

Image L'Ascoli coglie un prezioso successo in casa del Rimini (decima vittoria della gestione Colomba, terza in trasferta) e fa un bel passo avanti verso la salvezza.

Al "Neri" finisce 1-0 per i marchigiani, che ora salgono all'undicesimo posto in graduatoria a quota 43 punti.

Dopo 18 minuti il gol vittoria: bella combinazione tra Cani e Soncin, il Cobra è freddissimo sotto porta e batte il portiere Pugliesi.

A fine primo tempo grande chance per i padroni di casa: l'arbitro Cavarretta concede un calcio di rigore che però Pagano si fa parare da uno strepitoso Guarna.

Nella ripresa i bianconeri controllano il vantaggio con sicurezza, dimostrando una solidità difensiva da grande squadra.

Gli uomini di Selighini non riescono a trovare il gol del pareggio e archiviano la sesta sconfitta interna del campionato, mentre per l'Ascoli arriva la quarta vittoria lontano dal "Del Duca".

Prossimo match in casa sabato prossimo alle ore 16 contro il Pisa di Ventura dodicesimo con 42 punti.