L’Ascoli supera l’Ancona per 2-1. Ma il Teramo vola in B.

Spread the love

IMG_4878L’Ascoli conquista la vittoria nel derby contro l’Ancona nella 37esima e penultima giornata del girone B di Lega Pro.

 

 

Il 2-1 finale per la compagine bianconera permette il riscatto per la sconfitta del’andata con lo stesso risultato ma con la contemporanea vittoria del Teramo ( promosso in serie B ) la vedrà disputare i play-off promozione che inizieranno Domenica 17 Maggio. Mister  Petrone deve fare a meno di  Pirrone sostituito da Carpani in attacco coppia di attacco composta da Altinier e Perez con Grassi alle spalle. Mister Cornacchini schiera Cognigni unica punta supportato da Tulli, Bondi e Lisai.

 

 

 

 

100_4698  100_4699

La Gara:

La gara ha un avvio lento e la prima azione è dell’Ascoli al’ 8′ con Altobelli ma è fermato da in area da Cangi. Al 9′ è l’Ancona con  Cognigni a rendersi pericoloso in area ma Lanni para ma l’azione era stata interrotta per fallo dell’attaccante. Al 13 è di nuovo l’Ancona a rendersi pericolosa con Bondi ma Lanni para in due tempi. La reazione bianconera giunge al 17′  con Grassi ma il tiro è debole e para Lori. Al 22′ l’Ascoli trova il gol del vantaggio con Grassi su punizione a girare. Ascoli 1 – Ancona 0. Al 22 il direttore gara per sedare una rissa ammonisce due giocatori che non avevano partecipato Di Ceglie e Altobelli. Al 42′  è l’Ancona a rendersi pericolosa con Cognigni ma il colpo di  testa passa di poco a lato. La prima frazione si chiude l’Ascoli in vantaggio per 1-0.

La seconda frazione si apre con una novità nell’Ancona Sampietro al posto di Paoli. L’Ancona ci crede nel pareggio e si rende pericolosa al 4′ del s.t. con Cognigni. Al 11’ l’Ancona trova il gol con l’ex Cognigni di testa indisturbato è bravo ad infilare alla destra di Lanni. L’Ancona è a rendersi pericolosa ancora con Cognigni ma Lanni para. Al 40’ l’Ascoli con Cinaglia si procura  un calcio di rigore, dopo aver subito fallo in area da D’Orazio. Dal dischetto Perez  non sbaglia e mette la palla in rete! 2-1. Dopo 4′  minuti di recupero la gara si chiude con la vittoria dell’Ascoli. Ora si prepara i play-off.

Ascoli Picchio 1898 – Lanni, Pelagatti, Avogadri, Altobelli, Mengoni (c.), Cinaglia,Carpani, Addae, Perez, Grassi, Altinier. A disp. Ragni, Nardini, Gualdi, Berrettoni, Chiricò, Mustacchio, Tripoli. All. Petrone

Ancona – Lori, Cangi, D’Orazio, Di Ceglie, Dierna, Bacchetti, Tulli, Paoli, Cognigni (c.), Bondi, Liasi. A disp. Aprea, Camillucci, Sampietro, Bambozzi, Mormidelli, BArilaro, Tavares. All. Cornacchini.

Arbitro. Sig. Dei Giudici Assistenti  Cipressa-Lacalamita

Reti: 22′ Grassi, 11′ s.t. Cognigni, 41’s.t. Perez

Ammoniti: Dierna (An.); Bacchetti (An.)

Spettatori: 7.305

Incasso: 83.200,00 euro