Lega Pro: L’Ascoli cade con onore al “Puttilli” di Barletta per 1-0.

Spread the love

altIl Baby Ascoli esce sconfitto con onore da Barletta nella 19 giornata di Lega Pro Prima Divisione Girone B. L’ 1-0 finale per il Barletta firmata da D’Errico su rigore, permette alla formazione di casa di scavalcare proprio l’Ascoli in classifica, una vittoria che mancava in casa da 7 mesi.

 

L’Ascoli ha un solo obbiettivo evitare l’ultimo posto. Mister Giordano è in piena emergenza in attacco dopo aver perso Falzerano ha perso in settimana  anche Malatesta, deve afere a meno di Tripoli infortunato  da fiducia ai giovanissimi Giovannini e Minnotti.  Nella mediana deve fare a meno anche dei squalificati Pestrin e Capece. Non convocati neanche De Iulis e Di Gennaro, febbricitanti. Ma recupera in mezzo al campo dopo tre mesi Colomba. La  gara è stata decisa da un penalty conquistato e realizzato da Andrea D’Errico in avvio di ripresa. Nel primo tempo il Barletta falliva un calcio di rigore con l’ex di turno Ilari ben parato da Pazzagli. L’Ascoli nonostante le carenze di organico si è dimostrato ben disposto in campo e il palo e una traversa colpiti ne sono la riprova oltre ad un goal annullato per presunto fuoorigioco. il  Barletta sale a quota 14 mentre la compagine bianconera  rimane a 12 punti ma con la consapevolezza che mancano ancora tre punti di penalità per un ultimo posto virtuale.

 

 

IL TABELLINO DI BARLETTA-ASCOLI 1-0:

BARLETTA (4-2-3-1): Liverani; Guglielmi, Camilleri, Di Bella, Cascione; Legras, Mantovani; D’Errico (45′ st Maccarone), llari, Cicerelli (42′ st Ferreira); Zigon (18′ st Branzani). A disp: Vaccarecci, Romeo, Pippa, La Forgia. All: Orlandi.

ASCOLI (4-4-2): Pazzagli; Bianchi, Schiavino, Scognamillo, Giacomini; Scalise, Colomba, Carpani, Gandelli; Giovannini, Minnozzi. A disp: Russo, Oddi, Vignieri, Grilli, Iotti, Ruzzier, Candellori. All. Giordano.

ARBITRO: Mirko Oliveri della sezione di Palermo
ASSISTENTE 1: Antonello Orlando Ferraioli di Nocera Inferiore
ASSISTENTE 2: Giuliana Guarino di Frattamaggiore
RETE: 6′ st rig. D’Errico.
NOTE. Angoli: 5-2. Fuorigioco: 2-3. Recupero: 0′-. Ammoniti: Bianchi (A), Schiavino (A), Scognamillo (A), Scalise (A)