Luisi: “Non ho mai pensato di andar via”

Spread the love

Image Carlo Luisi contro l'Avellino ha forse disputato la sua miglior partita da quando è ad Ascoli: "Sono contento sia per la prestazione che per il risultato – ha detto il centrocampista bianconero – non ho preso la solita ammonizione nel primo quarto d'ora che poi mi condiziona per tutta la gara.

Era una promessa che avevo fatto al mister e non potevo non mantenerla. Quando entro in campo dico che mi si tappa la vena, non ci sto mai a perdere, nemmeno un contrasto. Però ritengo di essere abbastanza corretto: nella mia carriera sono stato espulso solo tre volte. I fischi non mi hanno fatto male perchè ho una certa personalità. Dopo l'errore con il Cittadella ho dovuto risalire la china, ma a me le sfide piacciono. Gioco bene o male il mio attaccamento alla maglia è sempre massimo e non ho mai pensato di andare via. E' troppo facile abbandonare la barca quando le cose vanno male. Ora la situazione è molto migliorata e mi piacerebbe mettere a segno il mio primo gol con la casacca dell'Ascoli".